LA NOTTE DEL VENTO E DELLE ROSE (Leggereditore) DI ANNA BULGARIS - INTERVISTA ALL'AUTRICE

Diamo il benvenuto ad una nuova autrice, ANNA BULGARIS, un altro talento italiano appena scoperto da LeggereEditore. Il suo libro, LA NOTTE DEL VENTO E DELLE ROSE (pp.446, 10 euro), appena uscito, si preannuncia con una trama affascinante:
Napoli, 1799.Una donna trascina con sé un bambino, un uomo li segue tra la folla... E mentre il molo brulicante di volti sudati e affaccendati segue la sua routine quotidiana, qualcuno li osserva dal ponte di una nave straniera. Viene dall’Inghilterra per tentare di ristabilire un equilibrio fra Borboni e Inglesi, ma anche per ritrovare la donna che pensa di aver perso per sempre. Julia è destinata a fuggire, prima dall’uomo che ama con tutta sé stessa e che l’ha abbandonata nel momento del bisogno, e ora da chi la insegue per strapparle il bambino che lei ha deciso di riscattare da un futuro di soprusi e angherie. Il suo cuore non ha pace, meno che mai ora che suo marito Christian ha deciso di riportarla a casa. Lui dovrà riconquistare la sua fiducia e riconoscere la donna coraggiosa e saggia che Julia è diventata, mentre lei dovrà abbandonarsi di nuovo a quello sguardo che anni prima, ancora ragazzina, l’aveva rapita. In un mondo dove gli intrighi di corte, le invidie e l’ossessione sembrano regnare incontrastate, riuscirà il loro amore a risorgere dalla cenere? 

LEGGI QUI IL PRIMO CAPITOLO DEL ROMANZO

Noi de “La Mia Biblioteca Romantica” abbiamo subito intervistato la brava autrice, orgogliose di allargare la rosa di talenti italiani. Anna per me è una cara amica ed ecco la mia intervista, venite a conoscerla insieme a me…

LMBR: Ciao Anna e benvenuta nel nostro blog. Vuoi presentarti alle nostre lettrici? 
ANNA BULGARIS: Ciao Adele e grazie per avermi invitato nella vostra bellissima biblioteca, sono molto felice di essere con voi. Anna Bulgaris è il mio alter ego, quello che mi permette di lasciarmi andare alla fantasia, ed essere tutto ciò che desidero. O almeno ci provo… ti confesso che i miei protagonisti sono uomini davvero poco collaborativi. La mia altra vita invece è molto tranquilla. Vivo su un’isola accanto al mare, circondata dal verde e dai fiori. Ho una grande famiglia, e molte amiche che condividono l’amore per i libri e per le torte…

A.Joli, Napoli vista dal borgo di S.Lucia
LMBR: Come sei arrivata alla scrittura, cosa rappresenta per te e soprattutto, raccontaci in breve la tua avventura prima di essere pubblicata da Leggere Editore. 
ANNA BULGARIS: Prima di essere una scrittrice sono stata un’avida e grande lettrice, e lo sono tuttora. Non credo che ci sia mai stato un periodo della mia vita nel quale non ho avuto un libro in mano, o in borsa, o entrambe le cose. A quel punto avvicinarmi alla scrittura è stato quasi naturale. Ho seguito un corso di scrittura creativa che mi ha spiegato le basi e la tecnica di scrittura, poi ho ampliato i miei studi finché un giorno, quasi per gioco, insieme a un gruppo di amiche, ho deciso di partecipare al progetto di scrivere un’antologia di brevi racconti… il mio in realtà è diventato un romanzo… sì all’epoca non avevo il senso della misura. Con il mio bel romanzone pronto e la speranza nel cuore ho contattato gli editori che si occupavano di Romance storici. Leggereditore era uno di loro.

LMBR: Parlaci del tuo romanzo “LA NOTTE DEL VENTO E DELLE ROSE”. Qual è stato il percorso che ti ha portato alla sua ideazione?
ANNA BULGARIS: Avevo stabilito un periodo in cui gli interessi inglesi nel regno di Napoli erano fortissimi. In generale il 1799 era stato un momento difficile per Francia, Inghilterra e i vari regni dell’Italia. La guerra aveva lasciato cicatrici profonde e la gente voleva vivere e dimenticare. Tutti desideravano una seconda occasione. Spesso amare non basta, spesso non bastano nemmeno le buone intenzioni. La vita può essere crudele, ma l’amore è una forza dirompente e riesce dove tutto fallisce. Ho visto un uomo e una donna amarsi, e non riuscire a capirsi, né a trovarsi. Ho pensato che non fosse giusto, che maturando essi avrebbero avuto una possibilità, che la meritavano. Lui era inglese, lei una principessa del regno di Napoli. E questa è la storia del loro amore.
 LMBR: Raccontaci un segreto di Julia e uno di Christian… 
ANNA BULGARIS: Hai avuto modo di vederli? Quei due sono così riservati, così tremendamente uniti che non condividono nulla con gli altri. Figurati i segreti!

LMBR: La ricostruzione storica ha preso molto tempo? E i tuoi personaggi sono ricavati da personaggi realmente esistiti o sono frutto della tua fantasia?
Lord O.Nelso
ANNA BULGARIS: Il contesto storico del romanzo è assolutamente autentico, a parte Christian, Julia e i componenti della loro famiglia, che sono frutto della mia immaginazione. I fatti storici narrati e alcuni dei personaggi principali, come Lord Nelson, la sua amante Emma Lyon Hamilton, Lord Acton, il principe Caracciolo, le sfortunate Eleonora Fonseca Pimentel e Luisa Sanfelice, sono realmente esistiti. Ho passato mesi nelle ricerche, e ringrazio il cielo per il fatto che già da diversi anni esistono i libri digitalizzati. In questo modo ho avuto accesso a una biblioteca infinita, che partiva dagli anni immediatamente dopo i fatti accaduti a saggi e considerazioni sulla restaurazione borbonica, sulla disfatta giacobina, e su come si vivesse in realtà in quel periodo. Di grande aiuto sono stati i diari. Spesso sono i dettagli a fare la differenza.

LMBR: E' stato difficile e quanto tempo hai impiegato per la stesura del libro?
ANNA BULGARIS: Ho come l’impressione che tra le pagine di questo romanzo ci siano frammenti della mia anima, tanto è stato difficile. Per la prima stesura ho impiegato circa un anno, non ricordo poi quante volte ho revisionato, sembrava non avesse mai fine.
LMBR: E’ il tuo primo romanzo storico o ne hai scritti altri?
Christian
ANNA BULGARIS: La mia prima fatica, mi viene da ridere, si intitolava  “La casa sulla scogliera”. Un disastro che ho scritto durante i primi tentativi di immaginare il mondo di Derek e Isabella. Si trattava di un giallo, un romance avventuroso. Una roba che ogni tanto rileggo per consolarmi. Onestamente credo che non possa essere nemmeno definito romanzo… il mio primo tentativo, ecco. Chiamiamolo così!  
LMBR: Dacci due motivi per correre in libreria e comprare subito il tuo libro. 
ANNA BULGARIS: Un amore indimenticabile, difficile e travolgente, e una parte fondamentale della storia del regno di Napoli, che attraverso le vicende de “LA NOTTE DEL VENTO E DELLE ROSEe” viene mostrata nella sua infinita e cruenta drammaticità. E uomini e donne che questo periodo lo hanno vissuto davvero e non si sono arresi davanti a nulla. Dimenticavo… se vi piacciono i cattivi, quelli che vi colpiscono dritti al cuore, Enrico Mirabelli, capitano Sanfedista, vi aspetta.  
 
LMBR: Sembra che uno dei tuoi sogni si sia realizzato con la pubblicazione del libro. Ne hai altri, nascosti nel cassetto?
Jul
ANNA BULGARIS:Scrivere soddisfa buona parte dei miei sogni irrealizzabili come per esempio essere una principessa, vivere su un pianeta lontano, guidare un’astronave. Mi restano quelli più concreti. Mi piacerebbe molto saper cantare, ma non è il mio caso… vorrei suonare il pianoforte, ma non capisco nulla di musica, dunque ho deciso di ripiegare su qualcosa di altrettanto soddisfacente e più fattibile, come ad esempio viaggiare. Mi piacciono le antiche e storiche città d’Italia, le leggende, i castelli, tutto ciò che testimonia amore, passione. Vorrei poterlo fare con frequenza, e incontrare amiche e colleghe che condividono la mia stessa passione. 
LMBR: Cosa ti piace fare, oltre a scrivere? 
ANNA BULGARIS: Il mio altro lavoro: allevare api. Ti rende partecipe di un mondo unico, scandito dalle fioriture. E quando sono i fiori selvatici a decidere del tuo reddito, quando tutto verte sulla natura, il tuo modo di vedere il mondo cambia. E ti accorgi di quanto sia importante fermarsi a osservare un’alba, o un tramonto e prendersi un po’ di tempo per assaporare un’emozione che ti riempie il cuore e l’anima, senza dover essere per forza funzionale.
 
A.Joli, Napoli vista dal porto  (metà XVIII° sec)
LMBR: I tuoi progetti per il futuro e svelaci se c’è un altro libro in preparazione… 
ANNA BULGARIS: La scrittura ormai fa parte di me, come respirare. Da quando ho terminato “LA NOTTE DEL VENTO E DELLE ROSE” non c’è stato giorno in cui io non abbia scritto qualcosa. Ho varie pubblicazioni alle spalle e il genere erotico nel quale mi sono cimentata all’inizio di quest’anno con due ebook per la Lite Editions mi sta dando molte soddisfazioni. Penso che continuerò questa strada. Ho cominciato il libro dedicato a Drew, “La custode del Sator” e scriverò anche quello su Enrico Mirabelli, che sarà un romance ad alto grado erotico. Al momento tuttavia sto scrivendo qualcosa di completamente diverso… mi piace sperimentare.

Grazie alla tua disponibilità, Anna abbiamo quasi scoperto tutto sull’autrice… ora non ci resta che aprire la prima pagina del libro e conoscere la travolgente storia d’amore di Christina e Julia!

Buona lettura!








L'AUTRICE
Anna Bulgaris è il nome de plume  di un'autrice che vive su un'isola crocevia di diverse culture con il marito e un gatto persiano. Adora la pizza, il gelato, le storie romantiche e strappalacrime, gli eroi incompresi e cattivissimi. È convinta che anche le cose più scontate e banali possano diventare assolutamente magiche nelle mani giuste. Grazie alla sua passione ha pubblicato due ebook con la Lite Editions: Gioco pericoloso e Lila dei lupi d'argento (vedi qui) .


AVETE LETTO QUESTO LIBRO? COSA NE PENSATE? VI PIACEREBBE LEGGERLO? VI PIACCIONO I ROMANZI STORICI CHE RICORDANO UN PO' I FILM DI CAPPA E SPADA MA HANNO ANCHE ALLA BASE UNA FEDELE RICOSTRUZIONE STORICA? O NON VI INTERESSA PIU' DI TANTO CHE L'AMBIENTAZIONE SIA FEDELE, L'IMPORTANTE E' LA STORIA D'AMORE?

6 commenti:

  1. Complimenti per l'intervista!!!
    è stata molto gentile l'autrice nel concedere questa intervista!!!
    sono molto curiosa di leggere il suo libro!!!!

    RispondiElimina
  2. Lo sto aspettando e non vedo l'ora di leggerlo. La trama mi ha subito colpita e credo che non rimarrò delusa.
    Mi fa piacere che i romanzi storici facciano una fedele ricostruzione del periodo im cui sono ambientati ma la storia d'amore deve essere prevalente, altrimenti leggerei un libro di storia.

    RispondiElimina
  3. Cassandra Rocca20/09/12, 21:07

    Che bello vedere nuove penne italiane sugli scaffali delle librerie! :)
    Complimenti ad Anna, e ad Adele per la bella intervista!
    Cassie

    RispondiElimina
  4. Care amiche de la mia biblioteca grazie di avermi ospitata in questo bellissimo blog, e grazie alle lettrici che hanno lasciato i loro commenti. Spero che il romanzo vi piaccia.
    Un abbraccio speciale ad Adele.
    A presto

    RispondiElimina
  5. Mi incuriosisce molto questo fatto del cattivo del primo libro che diventa protagonista del secondo: spero che, come per una delle mie autrici preferite Anne Stuart, tu possa mantenere i tratti del personaggio senza stravolgerlo perchè si innamora. Non so come sia nel primo romanzo, ma spero di scoprirlo presto! ciao Maristella

    RispondiElimina
  6. L'ho letto e ne sono entusiasta.Un libro da leggere tutto d'un fiato. Complimenti all'autrice. MARINA

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!