INTERVISTA A SHERRY THOMAS

In occasione dell'uscita in italiano di TENTAZIONI DELIZIOSE e INTIME PROMESSE ripubblichiamo questa intervista che l'autrice, SHERRY THOMAS, ci ha rilasciato nel 2009, in cui parlava di questi due romanzi, sicure di fare piacere alle nuove lettrici del blog. Buona lettura! 
( Per leggere l'intervista originale in inglese andate QUI -
To read the whole interview in English Click HERE.)


La storia di Sherry Thomas sembra un po' una favola, come i romanzi per i quali è diventata famosa. Sorprende infatti pensare che Sherry sia arrivata negli Stati Uniti dalla Cina solo all'età di tredici anni e che l'inglese non sia la sua lingua madre...sorprende perchè uno dei punti di forza dei suoi romanzi è proprio la sua incredibile prosa, la raffinata abilità nell'uso di una lingua che non è stata sua fin dall'infanzia.
Una volta arriva negli Stati Uniti ,però, Sherry l'inglese si mise subito d'impegno per impararlo in fretta e , ricorda, un modo pefetto per farlo fu anche immergersi nella lettura dei voluminosi romanzi rosa di oltre 600 pagine che tanto erano in voga all'epoca. Quindi, parte della sua perfetta conoscenza della lingua e della sua abilità narrativa, Sherry lo deve in fondo anche alla sua passione di adolescente per le letture romantiche. Letture che sono tornate buone quando, diversi anni più tardi, mamma di due bimbi piccoli, decise di fare della scrittura un vero e proprio lavoro.
Laureata in economia e commercio all'università della Luisiana ,Sherry vive oggi in Texas con il marito e i loro due figli. Quando non è impegnata a scrivere , Sherry ama leggere, giocare ai video games con i suoi ragazzi e... ancora leggere!

Il nostro blog dà il benvenuto a Sherry Thomas! E la ringrazia per aver accettato di rispondere alle nostre domande e per aver mostrato tanto entusiasmo alla notizia della vittoria di Private Arrangements ( 'Intime promesse') come Best Romance of 2008 del nostro blog (leggi qui). Siamo entusiaste di vedere che ha riportato la notizia sul suo sito: un vero onore!

LMBR : Sherry, come hai iniziato a scrivere romanzi rosa? E perchè storici?
Sherry Thomas : Ho iniziato a scrivere per denaro. Scioccante,lo so. :0) Ma non perchè volessi chissà che. Volevo solo avere un piccolo introito extra che mi permettesse di lavorare a casa mentre mi prendevo cura di mio figlio minore che, all'epoca,era molto piccolo. (Quando ho venduto il mio primo romanzo, il piccolo aveva ormai quasi 10 anni e non aveva più tanto bisogno di essere badato!)
Ho scritto storici perchè ne avevo letti così tanti durante la mia adolescenza che pensavo di avere una buona conoscenza sia delle convenzioni del genere che di quello che le lettrici, come me,volevano da un romanzo rosa storico.
E' andata a finire che, mentre sapevo esattamente cosa volevo come lettrice, non sono riuscita a comprendere così bene le convenzioni del genere, visto che molti dicono che Private Arrangements(Intime Promesse) infranga diverse convenzioni.

LMBR : I tuoi due romanzi ( Private Arrangements e Delicious) sono ambientati durante la seconda metà del diciannovesimo secolo. C'è una ragione per cui hai scelto l'epoca Vittoriana come sfondo storico per le tue storie?
ST : Io penso alle mie ambientazioni più come fin-de-siècle (fine secolo). Ho conosciuto quest'epoca leggendo alcuni dei miei romanzi preferiti ( The Shadow and the Star di Laura Kinsale e Beast e Bliss di Judith Ivory) e me ne sono innamorata. E' un periodo storico molto dinamico, le cose erano in continua tasformazione, scienza e tecnologia facevano passi da gigante. Inoltre, le donne vivevano vite molte più libere rispetto al passato. Potevano ottenere un livello di educazione superiore, avere una professione ed essere ugualmente rispettabili. E
questo è un fatto importante per me, perchè mi piace che le mie protagoniste abbiano vita ed identità proprie.
LMBR : Ho letto che Private Arrangements (il tuo primo romanzo) è stato
tutt'altro che facile da scrivere. Ciononostante, il risultato dei tuoi sforzi è splendido. Qual è stata la genesi di questo romanzo? Cosa ti ha ispirato la storia di Gigi e Camden? Ti aspettavi tanto successo?
ST : Grazie. Crescendo ho letto molti romanzi storici in cui l'eroe credeva che l'eroina avesse fatto qualcosa di male mentre lei era innocente come un agnellino. Io sono un tipo un po' ribelle, perciò ho pensato: hmm,come sarebbe se la ragazza avesse fatto davvero qualcosa di esecrabile? Cosa succederebbe? Questa è stata l'idea originale, che non è mai cambiata, anche se tutto il resto della storia è poi cambiato mentre la scrivevo.Mi aspettavo che ci sarebbero state altre lettrici a cui il romanzo sarebbe piaciuto, visto che i miei gusti per la maggior parte delle cose seguono abbastanza le tendenze comuni. Ma, a essere sincera, sono rimasta molto colpita da come è stato accolto Private Arrangements . Immagino di non essere stata l'unica a desiderare qualcosa di diverso dai miei romanzi. ;0)LMBR : Come pianifichi i tuoi romanzi? Com' è la tua routine di lavoro?
ST : Ah! Sto ancora imparando a pianificarli. Il mio metodo di scrittura fin'ora è stato solo quello di avere un'idea, sedermi a tavolino con quella e vedere dove mi portava. E' un modo decisamente poco efficente di lavorare,specialmente da un punto di vista professionale. Scarto un numero enorme di parole, intere stesure, prima di scoprire dove sta il cuore della storia. Perciò ora sto tentando di cambiarlo. Visto che tendo a scrivere prime stesure imperfette, il mio programma per il prossimo romanzo è quello di scrivere una prima bozza il più in fretta possibile, senza badare troppo a prosa e cose varie, ma assicurandomi solo che la struttura della storia, la motivazione dei personaggi e il ritmo siano buoni, prima di iniziare ad abbellirlo. In altre parole, intendo finire di costruire la casa prima di arredarla. Fin ad ora, ho continuato ad arredare gli interni mentre il tetto faceva ancora acqua!Scrivo mentre i mie figli sono a scuola. Poi continuo a scrivere un po' a sera tardi, quando il mio figlio più piccolo è a letto e il più grande sta leggendo i suoi libri di Harry Potter o sta guardando i cartoni giapponesi. Poi, nel mezzo, cerco di vedere un po' mio marito. ;0)
LMBR : Di solito da dove trai ispirazione per i tuoi romanzi?
ST : Scrivo quello che voglio leggere. E quello che voglio leggere di solito è qualcosa che non ho letto o qualcosa che ho letto e che mi ha fatto pensare " come sarebbe se...". Per esempio, il mio quarto romanzo, che ho appena iniziato -- riscrittura completa di una storia che scrissi per la prima volta nel 2001 -- si basa su questo concetto di " come sarebbe se". Ho letto il bellissimo Lord of Scoundrels di Loretta Chase e ho pensato: com
e sarebbe se, invece di diventare un completo mascalzone, un ragazzo che ha attraversato un'infanzia che che l'ha ferito psicologicamente, crescendo diventasse, almeno esternamente, un perfetto gentiluomo? Il titolo provvisorio del romanzo è The Ideal Gentleman (Il gentiluomo ideale) . I personaggi che non sono quello che sembrano mi intrigano sempre.Per Not Quite a Husband ( Non proprio un marito), il mio prossimo libro, l'idea mi è venuta dopo che ho visto The Painted Veil(Il velo dipinto) ( vedi qui), un film basato sul romanzo omonimo di W. Somerset Maugham con Edward Norton e Naomi Watts. E' un film splendido, con belle interpretazioni e una mervigliosa storia di riconciliazione e...oddio, una fine che mi ha intristito e colpito allo stomaco visto che non avevo idea che non ci fosse il classico happy end. Perciò ho deciso di scrivere un romanzo con un tema simile di riconciliazione matrimoniale e di ambientarlo in qualche posto lontano e pericoloso. Solo che nel mio libro l'eroe e l'eroina sono ancora vivi alla fine! :0)
LMBR : In entrambi i tuoi romanzi i personaggi principali sono persone abbastanza mature, almeno per l'epoca , che hanno una seconda occasione per amarsi. Ti piace questo genere di storie o è solo una coincidenza?
ST : Adoro le storie in cui i protagonisti hanno una seconda occasione per amarsi. In un certo modo, penso che niente riesca a descrivere l'amore, romantico o di qualsiasi altro tipo, meglio del perdono e della riconciliazione.Per quanto riguarda l'età dei protagonisti, penso che persone che hanno vissuto e hanno dei rimpianti siano personaggi molto più interessanti da descrivere. Ma l'età e l'essere interessanti non sono assolutamente direttamente proporzionali. Uno dei miei personaggi rosa preferiti di sempre è Louise Vandermeer in Beast di Judith Ivory: ha solo diciotto anni, ma è un personaggio complesso e straordinario.
Suppongo che alla fine quello che voglio davvero dai miei personaggi è la maurità. Penso sinceramente che l'amore da solo non sia sufficiente a dare la felicità. L'amore ha bisogno di essere accompagnato da saggezza, coraggio, generosità, pazienza,impegno...tutte espressioni, cioè, di maturità.
LMBR : Private Arrangements ha una trama secondaria -- quella della madre di Gigi -- che è bella quanto la principale.Ti piace aggiungere trame d'amore secondarie ai tuoi romanzi ?
ST: Forse questo sorprenderà, ma un tempo io ero contraria alle trame d'amore secondarie, almeno nei miei libri. Mi sembrava che la maggior parte di quelle che leggevo tendessero a diventare più importanti di quelle principali, perchè i personaggi diventano più intriganti quando sono meno spesso presenti sulla pagina. Poi la mia prima agente sottopose un mio romanzo a molti editori di New York. Non lo acquistò nessuno e due diversi editori, nelle loro lettere di rifiuto, usarono la parola 'slight' (leggera,scarna) per descrivere la storia. Dunque, 'slight' poteva significare un sacco di cose diverse. Forse lo sviluppo della storia era troppo limitato. O forse i personaggi erano troppo presi da loro stessi. Decisi però di interpretarlo come se semplicemente non ci fosse abbastanza carne al fuoco. Così scelsi come soluzione una seconda storia d'amore. Ha funzionato così bene in Private Arrangements che ne ho messa una anche in Delicious(Tenzationi Deliziose) . Avrebbe dovuto essercene una anche in Not Quite a Husband ma avevo superato i termini di consegna del manoscritto e c'è stato solo il tempo di mettere a posto la storia d'amore principale, perciò abbiamo lasciato perdere del tutto la secondaria. Le mie storie d'amore tendono a essere abbastanza cupe e angoscianti , perciò le storie d'amore secondarie mi danno la possibilità di staccarmi un attimo dall'angoscia e di fare qualcosa di più sereno.
LMBR : La prima cosa che mi ha colpita quando ho letto Private Arrangements è stata la qualità della tua scrittura. E' unica. E non sono la sola ad averlo notato. Tutti hanno lodato la tua prosa nelle recensioni che ho letto fin ora. Cosa c'è dietro a questo stile così unico? E' solo un dono del cielo o è il risultato di studi e letture?
ST : Oddio,mi fai arrossire. Grazie. Ti dirò, finchè il romanzo non è stato venduto e la gente non ha cominciato a fare commenti sul mio stile di scrittura, non avevo mai pensato che avesse niente di particolarmente degno di nota. Quando leggo, mi piace la bella prosa. Perciò quando scrivo, scrivo nello stile che mi piacerebbe leggere. Come una cuoca che assaggia il piatto che sta preparando mettendo all'occorrenza varie spezie, così io leggo le mie parole e sento che...qui c'è bisogno di una metafora più saporita o che lì le mie frasi hanno bisogno di un po' più di mordente.


LMBR : Che tipo di libri ti piace leggere quando non stai scrivendo le tue storie?
ST : Leggo tutto quello che riesce a coinvolgermi. Che si tratti si una trama ad alta tensione, una grande costruzione o personaggi intriganti. Naturalmente, un libro dovrebbe avere preferibilmente tutto oltre ad una prosa favolosa. Uno dei miei libri preferiti fra quelli letti nel 2008 è City of Shadows. E' un romanzo di suspense ambientato in Germania fra le guerre. Non pensavo che l'ambientazione mi sarebbe piaciuta, perciò ho sempre procastinato la lettura di City of Shadows, anche se Mistress of the Art of Death (un romanzo con un'eroina italiana, per chi non lo conoscesse) mi era piaciuto parecchio. Però una volta che l'ho iniziato non sono più riuscita a metterlo giù, perchè i personaggi erano così coinvolgenti e la situazione così disperata, che ho dovuto continuare a leggerlo.
LMBR : Il tuo nuovo romanzo, Not Quite A Husband, sarà pubblicato in maggio. Ci puoi anticipare qualcosa?
ST : Not Quite a Husband è la mia prima storia con 'un' ambientazione esotica'. Metà del romanzo è ambientata in Inghilterra e l'altra metà in quello che un tempo era la frontiera nord occidentale dell'India britannica (oggi è la frontiera nord occidentale del Pakistan). Nella mia testa l'ambientazione esotica è una metafora, perchè l'eroina sta fuggendo da se stessa. E l'eroe, il suo ex marito (lei ha fatto annullare il matrimonio) sta cercando di riportarla a Londra perchè suo padre è malato. Quello che dovrebbe essere un viaggio di sette giorni si allunga sempre di più, mentre i due andranno incontro ad ogni genere di pericolo. E non avranno a che fare solo con i pericoli della strada ma dovranno anche venire a patti con il loro difficile passato e con gli avvenimenti che in primo luogo ne causarono il fallimento.

LMBR : Contemporaneamente alla pubblicazione di Not Quite A Husband --a cui è stata data una copertina molto d'effetto -- Private Arrangements e Delicious , verranno ripubblicati con copertine nuove di zecca. Le immagini di copertina dei romanzi rosa sono molto spesso un argomento di discussione sul nostro blog. Che ruolo gioca la copertina nel successo di un libro? Pensi che i tuoi romanzi con nuove copertine venderanno meglio?
ST : Le copertine sono decisamente tra i primi tre elementi più determinati nel successo di un libro, soprattutto per una nuova autrice come me, il cui nome non è ancora sufficiente a muovere centinaia di migliaia di libri. Le copertine sono quella cosa che stuzzica il lettore a prendere in mano il libro per saperne di più. Penso che il mio editore sia certamente dell'opinione che le nuove copertine porteranno megliori vendite e io mi fido del loro giudizio. Per prima cosa , le nuove copertine riflettono meglio il livello di sensualità dei miei romanzi, che si potrebbe definire bollente (hot). Di solito i libri che hanno in copertina l'immagine di una donna da sola tendono a qualificare romanzi che si potrebbero definire caldi( warm) ma non bollenti. Inoltre, le copertine con solo l'immagine femminile, come quelle che ho avuto io, sono più ambigue. Potrebbero rappresentare sia la narrativa femminile a sfondo storico che un romanzo rosa . Ma una copertina con una coppia abbracciata è inconfondibilmente un romanzo rosa .
LMBR : Che ne dici di introdurre un personaggio italiano in uno dei tuoi futuri romanzi?
ST :
(Risata) Non ho ancora pensato a un personaggio italiano, però perchè no, Camden, di Private Arrangements, è mezzo tedesco. Però ho tutte le intezioni di usare l'Italia come sfondo per un futuro romanzo. Alle lettrici italiane che cercano dei personaggi italiani nei romanzi consiglio di cuore Shadow Heart di Laura Kinsale,uno dei miei romanzi preferiti . Allegreto, il protagonista, è un personaggio indimenticabile. Ed è pure ambientato in Italia in epoca medievale.
LMBR : Sherry, ti ringrazio a nome del blog per questa tua prima interessantissima intervista in Italia. Spero che potremo celebrare altri tuoi successi in futuro.

ST: Francy,ti ringrazio tantissimo per il tuo supporto e per i tuoi complimenti. E' stato un piacere e auguro a te e alle tue lettrici un nuovo anno pieno di bellissime letture.
  • VAI QUI per leggere la mia recensione di INTIME PROMESSE(PRIVATE ARRAGEMENTS)  e QUI per quella di TENTAZIONI DELIZIOSE (DELICIOUS)



Se questa intervista e le  recensioni vi hanno ispirato a leggere i romanzi di quest'autrice, lasciate i vostri commenti.

7 commenti:

  1. Che bella intervista Francy, complimenti! non conosco questa autrice ma mi ha incuriosito e visto che anche tu hai lodato i suoi libri penso che la terrò presente per le mie prossime letture. E ti farò sapere cosa ne penso. (...ma mi fido, già altre volte ho seguito i tuoi consigli e mi sono stati molto utili. ^__^)

    Un bacio.
    Elena

    RispondiElimina
  2. Grazie Elena, spero che Sherry Thomas piacerà anche a te quanto piace a me : vedrai che 'Private Arrangements' non ti deluderà!

    Cosa pensi della nuova copertina verde? A me non dispiace, anche se sono affezionata a quella originale. Però capisco la scelta dell'editore di dare dei romanzi un'idea di maggiore sensualità...perchè in effetti sono storie anche molto sensuali. Grande Sherry! L'ho detto che non vedo l'ora di leggere NOR QUITE A HUSBAND, se è vero che è ispirato a 'Il velo dipinto'?

    Francy

    RispondiElimina
  3. Un'intervista davvero bella ed interessante, mi ha davvero incuriosito e spero che vengano tradotti, quanto prima, anche da noi! Purtroppo, ho provato a leggere in inglese, ma perdo metà del gusto a consultare il dizionario per i termini che non conosco...

    RispondiElimina
  4. Complimenti per questa interessante intervista, mi è piaciuta molto. La Thomas sembra una donna davvero carina e affabile.
    Non ho ancora avuto modo di leggere i suoi romanzi, ma rimedierò al più presto perchè mi attirano parecchio.
    Le copertine sono tutte molto eleganti, ma quelle della italiane sono più vivide e intense :-)

    RispondiElimina
  5. Sì, Emy, questo sembra essere uno di quei casi più unici che rari in cui le copertine delle edizioni italiane sono meglio di quelle originali!

    Ti consiglio di leggere questi libri, vedrai che ne rimarrai soddisfatta.

    Ciao.

    RispondiElimina
  6. Ciao Francy. Il post e l'intervista eccellenti. Mi sono comprata "tentazioni deliziose" e l'ho letto tutto di un fiato.
    "Intime promesse" mi è piaciuto tantissimo, è più il tipo di storia che mi prende, ma devo ammettere che questo secondo libro pubblicato da noi è veramente originale. I protagonisti sono di classi sociali diverse, ma entrambi lottano per ottenere quello che vogliono. Verity, figlia di un duca, sembra avere perso molto in quanto a rango, prestigio, ma "rivolta" la propria vita,reinventa se stessa, attraverso una passione, la cucina ed il duro lavoro. Lei è frizzante, creativa ed impulsiva, lui, figlio illegittimo, scala con orgoglio e tenacia la scala sociale.
    Mi piace molto il continuare ad andare tra passato e presente, l'attenzione rimane alta. Mi piace molto lo stile della Thomas, è imprevedibile, originale.
    Bellissimo post Francy ed anche l'intervista.
    MariaT.

    RispondiElimina
  7. Ciao Francy, veramente molto interessante qs intervista. Poi la Sherry sembra proprio una brava ragazza!

    RispondiElimina

I VOSTRI COMMENTI ARRICCHISCONO IL BLOG! GRAZIE. (Se li lasciate ricordatevi di firmarli, ci piace sapere chi siete!)
I commenti contenenti offese o un linguaggio scurrile verranno cancellati.

SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!