FOR THE LOVE OF ENGLISH di A.M.Hargrove (Quixote Edizioni)

Autrice:  A.M. Hargrove
Titolo originale: For the love of English
Traduttrice:  Sara Linda Benatti
Genere: Contemporaneo
Ambientazione:  USA
Pubbl.originale: LakeUnion Publishing, 2016, pp.372
Pubbl.italiana: Quixote Edizioni, 1 maggio 2018, pp.434, €15.60
Livello sensualità: ALTO
Parte di una serie:  No
Disponibile in ebook a  € 4,99

TRAMA:  Beckley Bridges, padre single, è sexy da far paura. Sul serio, è la cosa più bollente da quando è stato creato il sole, tanto che se gli rompi un uovo addosso, quello inizia a sfrigolare. Quindi qual è il problema? Che è anche uno stronzo colossale. Lo odio, quel bastardo. Cerco di evitarlo in ogni modo, ma per qualche motivo salta fuori ovunque io vada.
Il vero problema, però, è sua figlia, English. È un’adorabile, eccentrica bambina di prima elementare, e la cosa più dolce da quando hanno inventato il tè freddo. Ed è una dei miei scolari, ma è anche l'amore della sua vita. Perciò devo per forza avere a che fare con lui a livello professionale. Non è semplice. Su una scala che va da facile a difficile, avere a che fare con Beckley Bridges è come avere a che fare con delle unghie che grattano sulla lavagna.
Ma dato che la madre di English cerca di ottenere la custodia, dopo averla abbandonata sulla porta di Beckley quando era una neonata, lui è disposto a fare tutto il possibile per tenerla con sé.
È per questo che mi ha fatto la proposta.
E per quanto la cosa possa sembrare folle, mi sono ritrovata a pensarci su.


Trovare una neonata in una scatola sulla porta di casa spiazzerebbe chiunque e spiazzato rimane Berckley Bridges perché proprio questo succede a lui. La piccola è frutto di un rapporto di cui il
ragazzo, che ho dimenticato di dirvi che ha solo diciannove anni, non ha che ricordi confusi.  Quando la guarda  vede se stesso in miniatura perciò la accetta senza indugio anche perché  la madre naturale, Abby, gliel’ha affidata volontariamente con tanto di documenti legali di rinuncia alla patria potestà.
…”Allungo verso di lei le mie bracci tremanti, e la coperta rosa cade a rivelare un corpicino minuscolo infilato in una tutina rosa chiaro, e braccia e gambe che si agitano. La testolina è ricoperta di peluria chiara, e io ci strofino contro la guancia. E’ la cosa più morbida che abbia mai sentito, e non voglio lasciarla andare.”
Sono trascorsi sei anni, Beck, padre single,  è diventato un fotografo richiesto, ma si è preso cura della figlia aiutato dai suoi genitori quando deve lasciare Atlanta, la città in cui vivono, per lavoro.
Sheridan Monroe è un’insegnante elementare al suo primo giorno di scuola, ha una classe prima ed è anche la maestra di English.
…”E’ il primo giorno di scuola.  Il mio primo giorno in assoluto. Questo è il momento che ho aspettato e per cui ho lavorato per tutta la mia vita. D’accordo, magari non tutta la mia  vita, ma comunque.  Nel giro di pochi minuti ventidue bambini di sei anni entreranno correndo dalla porta, con menti come spugne, e se io non sono preparata per essere la miglior riempitrice di spugne del mondo distruggerò per sempre il loro amore e il loro entusiasmo per l’apprendimento. Melodrammatica? Forse.
…Comincio  a chiamare i nomi a voce alta e a far sedere i bambini. Quando sono più o meno a metà della seconda fila arrivo a un nome, English Bridges, e nessuno risponde, per cui vado avanti. Ho messo a sedere circa tre quarti degli alunni quando la porta si spalanca e una donna, che pare verso la cinquantina, compare con una bambina appresa al collo….
Vado in corridoio e Anna Bridges è lì, e tiene ancora  in braccio English.
-English sta bene? chiedo
Anna alza gli occhi al cielo. Ovviamente English non può vederla. Mi chiedo cosa stia succedendo
-Sta bene. Ha solo un caso di non-voglio-andare-a-scuola, ma le ho detto che se non fosse venuta, da grande sarebbe stata intellettualmente svantaggiata
Sento una voce attutita dire -Non sarei intellettualmente svantaggiata. Io sono in gamba. Lo hai detto tu. Posso imparare da tutti quei video scolastici che vedo un tv.
…-Sai che ti dico?  Perchè non provi per una settimana.  Poi puoi decidere se ti piace o no
La bambina solleva la testa e si volta a guardarmi. Vedo una testa di riccioli biondi e un paio di occhi verdazzurri si puntano su di me. Ma a catturare la mia attenzione è anche il fatto che sia vestita con un caleidoscopio di colori: leggins a righe e una maglietta con dei fiori, e in qualche modo addosso a lei vanno d’accordo. Questa qui mi avrà avvolto attorno al suo mignolo in meno di un secondo. Non sono sicura di chi insegnerà a chi.
-D’accordo ma lei mi promette che mi piacerà?
-Non posso fare una promessa del gente, English, ma farò  del mio meglio
Lei  si volta di nuovo a guardare la nonna e dice –Forza , andiamo.
-Oh tesoro, io ti lascio qui.
-Noo! non puoi lasciarmi  Banana!
-Banana?
La donna mi guarda con un sorriso
-Si, mi chiama banana. Un ottimo sostituto per Mia Nonna Anna, no?”
Chi è English? Ma è la figlia di Beck ed è una bambina particolare: intelligente, sincera, non incline ai capricci, riflessiva , sensibile ed estrosa.
Tutte queste qualità Sheridan le scopre pian piano e si affeziona talmente alla piccola, che la ricambia di uguale affetto, da indurla  quasi a non dare troppa importanza alla maleducazione del padre.
Ma Beck ha anche qualche sprazzo di comprensione e lo dimostra salvando la ragazza da una figuraccia quando entrambi si trovano nello stesso bar e la giovane è ubriaca.
…”Michelle attira la mia attenzione  tre file di distanza e vedo che dice. -Ce ne stiamo andando. Ti va  bene di restare da sola? Puoi  prendere un Uber con noi.
-No sono a posto, voi divertitevi.
Devo averlo gridato parecchio forte, perché  Mister muscolo mi guarda in maniera strana
Non mi voglio appiccicare a loro come una completa perdente.
-Perdente eh’?
Lo guardo  traballando.  La stanza si inclina un po’
Adesso quei drink stanno picchiando bene.
-Cosa intendi ?
-Ha detto che era una perdente e una tonta.
Resto a bocca spalancata, e me la copro con una mano.
-L’ho detto ad alta voce? Suona più come -l’hodeoalataoce-
Lui muove la testa su e giù
Adesso ho un problema enorme
-Oh fottimi e pure forte e in fretta!
-Prego?
Persa nel mio fiume  di merda, e senza una pagaia, non presto la minima attenzione a Mister Muscolo e continuo la tirata. - E adesso che faccio per tutti i cazzi marci, come ho fato a pigliarmela in culo così? Ma succhiami un cazzo gigante!
-C’è qualche problema , o questo è il modo in cui parla ai bambini del primo anno?
…-Sali in macchina”
I due iniziano a frequentarsi e quando la signorina Monroe,  invitata a casa dei nonni della piccola, porta dei biscotti particolarmente gustosi, sembra che Beck si lasci andare ad un sentimento di amicizia.
Ma qualcosa bolle in pentola e la scoperta di questa novità, oltre che essere spiacevole, porta anche ad una strana e inattesa proposta.
Sheridan la accetta e da qui ha origine la parte più interessante e realistica della storia.
Questo romanzo, a mio parere, va letto seguendo  due binari: quello del romanzo da intrattenimento e quello di testimonianza di una realtà (pur  se qui è romanzata) che vivono spesso i padri single o separati o divorziati.
E’ senza dubbio una bella storia, con dei personaggi indovinati anche se forse un po’ troppo dolciastra .
Sheridan (un nome che ho avuto difficoltà a ricordare) è piena di sacro fuoco per il suo lavoro, ha una direttrice materna, colleghe comprensive e alunni  senza problemi… e già qui c’è un po’ di incredibile perché , purtroppo, la scuola non è così ideale…e lo dico con cognizione di causa!
Mi è piaciuto invece il protagonista perché si è assunto le proprie responsabilità senza fare drammi e quando si trova in difficoltà cerca una soluzione anche sulla propria pelle.
Ma chi mi ha affascinata è la piccola English che vive nel suo mondo di colori e di arcobaleni e individua subito chi potrà far parte della sua luce  e chi invece starà nell’ombra.
L’ultima parte del libro è quella più realistica perché la questione dell’affido è un problema molto sentito e di difficile interpretazione  e qui è ben trattato.
Il romanzo  scorre velocemente con una piccolo episodio  di suspense  e,  con l’alternanza dei pov , fa partecipare chi legge alla vicenda anche se l’autrice calca la mano con un po’ di turpiloquio e qualche siparietto particolare durante le scene di sesso, ma forse sono io che non amo le esagerazioni.
Insomma un buon libro in cui l’inizio e la fine sono le parti più indovinate!









COME INIZIA IL ROMANZO...

Circa sei anni prima

Beck, farai meglio a venire qui.»
È ancora buio, ma in effetti è dicembre e il sole non sorge fino alle sette e mezza. Ma sono a casa per le vacanze di Natale, quindi perché mio padre mi sta svegliando così maledettamente presto?
«Che c'è?» borbotto.
«Tira il culo fuori dal letto e vieni qui. Subito.»
Quando usa quel tono so che non devo discutere. Così trascino il culo fuori dal mio letto caldo come un toast e arranco fino in cucina. I miei genitori sono in piedi accanto all’isola a guardare una grossa scatola di cartone, e mia madre mi ficca una lettera tra le mani.
«Che cos'è?» chiedo.
«Non lo so, ma stava in cima a quella.» Indica la scatola.
«Un regalo di Natale?» chiedo di nuovo. «È un po' in anticipo.»
«Io non direi che è in anticipo, se fossi in te,» risponde mio padre.
Strofinandomi gli occhi, cerco di schiarirmi le idee. Ho festeggiato parecchio, la notte scorsa. I ragazzi erano tutti riuniti, come succede di solito ogni volta che tutti tornano in città dal college. Mi ricordo a malapena a che ora sono arrivato a casa.
«Qualcuno mi può dire che cosa sta succedendo?»
All'improvviso un bambino si mette a piangere.Mia madre dice: «Beh, stavamo sperando che tu potessi fare un po' di luce.»«Di chi è il bambino?» domando io.
«Beck, leggi quella cazzo di lettera!» Mio padre ha esaurito la pazienza. «Era nella scatola con il bambino, nel portico. Sono uscito per prendere il giornale e stava lì. Adesso leggi quella lettera, così possiamo avere qualche risposta.»
Guardo la busta che ho in mano. Sicuro, c'è scarabocchiato sopra il mio nome. Strappo la chiusura e tiro fuori un pezzo di carta ripiegato, di quelli con le righe, tirato via da un taccuino a spirale. Passo le dita sulle piccole intaccature rimaste sul bordo perché all'improvviso sono spaventato, completamente in crisi. Non voglio leggere quello che c'è scritto su quel pezzo di carta.
Quando sollevo gli occhi, con gli sguardi d'accusa dei miei genitori che mi scavano dei buchi dentro, mi sento immediatamente come se avessi di nuovo cinque anni. Deglutisco, ma la mia saliva è andata a fare un'escursione in luoghi sconosciuti.
A bassa voce, mamma mi incita. «Beck.»
Annuendo, apro il foglio e leggo.
Beck,ci ho provato, ci ha provato davvero. Ma era troppo. Così la sto dando a te. Lei era molto di più di quello che mi stavo aspettando. Se non la vuoi puoi darla in adozione. Nella scatola, sotto le coperte, troverai i documenti legali, firmati da un avvocato e da me, che ti danno la completa custodia. Ho rinunciato a tutti i diritti legali su di lei. Se te lo stai chiedendo, è stata concepita in novembre, al primo anno, la sera del ballo, alla festa della confraternita. Dubito che te ne ricordi, visto che eravamo ubriachi tutti e due. Non ti sto biasimando, la colpa era mia quanto tua. Sui documenti troverai il mio nome. Sono sicura che provvederai al test del DNA, e ti incoraggio a farlo. Ma tu sei suo padre, dato che sei l'unico con cui sono stata. Nella busta con i documenti legali ho messo anche le informazioni mediche. È in buona salute, nel caso te lo stessi chiedendo. Non è per questo che la sto lasciando con te. Tanto perché tu lo sappia, non sono riuscita ad andare avanti con l'aborto per cui avevo preso appuntamento.Mi dispiace. Mi sa che non sono tagliata per fare la madre.Abby
Sono completamente stordito, gelato.
«Beh?» chiede pa'. Io gli consegno la lettera. E poi in qualche modo raccolgo il coraggio per sbirciare nella scatola per dare la prima occhiata a mia figlia… la figlia di cui non so nemmeno il nome. Gli occhi verdazzurri più profondi del mondo guardano nei miei, e per quella che  pare un'eternità non riesco a respirare. Perché sto guardando in uno specchio. Tutto quello che voglio fare è toccarla, ma sono spaventato a morte. Non ho mai tenuto in braccio un bambino prima. Le farò male? È fragile?«Forza. Prendila, Beck,» dice mamma.
Allungo verso di lei le mie braccia tremanti, e la coperta rosa cade a rivelare un corpicino minuscolo infilato in una tutina rosa chiaro, e braccia e gambe che si agitano. La testolina è ricoperta di peluria chiara, e io ci strofino contro la guancia. È la cosa più morbida che abbia mai sentito, e non voglio lasciarla andare.
«Beh, ragazzino, a quanto pare ti è toccata in sorte una figlia,» dice mio padre.
Mamma ridacchia e dice: «Pare che a te sia toccata in sorte una nipote.»
«Pa', hai letto la lettera?» chiedo.
«Sì.»
«Puoi controllare i dati medici? Voglio sapere il suo nome.»
Pa' scartabella un po' e alla fine dice: «Mmh. Si chiama English. English Beckley Bridges.»
«English.» Che diavolo faccio con una bebè?
All'improvviso le scappa un fortissimo prrrft e sento la vibrazione nella mano. La stanza si riempie di un odore tremendo.
«Ugh, che cos'è?» chiedo.
Pa' ride, rovista nella scatola e mi porge un involto di plastica. «Di sicuro so una delle cose che farai. Direi che stai per cambiare un pannolino. Diciamo pure pannolini, al plurale.» Lo sento ridere fino in fondo al corridoio.
****
L'AUTRICE
A. M. Hargrove, scrittrice romance di successo, un giorno sulla strada verso casa dopo una giornata di lavoro come manager addetta alle vendite, ha realizzato che la sua vita stava andando molto veloce e se non avesse fatto qualcosa subito, sarebbe stato troppo tardi per scrivere quel libro che sognava di scrivere da tutta la vita. Così prese la decisione di lasciare il lavoro e reinventarsi come autrice di romance. A.M.Hargrove si definisce... lettrice, scrittrice, proprietaria di un gattino di nome Walter, amante del cioccolato amaro, adoratrice del gelato, aficionada di Vodka, bevitrice di caffè, crede che il caffè e il gelato debbano essere aggiunti all'elenco dei cibi della salute. Se state vicino a lei per più di cinque minuti scoprirete che è una chiacchierona. A proposito, tutte le storie che racconto su se stessa sono vere.
 VISITA IL SUO SITO: 

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI?  PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE. LA TUA OPINIONE CONTA PER NOI.
Grazie se condividerai il link a questa recensione su una delle tue pagine social.


IL VETERANO di Katy Regnery (Quixote Edizioni)


ESCE OGGI IL VETERANO DI KATY REGNERY, EDITO DA QUIXOTE EDIZIONI, UN ROMANZO CHE ABBIAMO LETTO IN ANTEPRIMA E CHE HA SAPUTO COINVOLGERCI. ECCO UNA RECENSIONE A PIU' VOCI  CHE VE LO RACCONTA.

Autrice:  Katy Regnery
Titolo originale: The Vixen and the Veteran
Traduttrice:  Cristina Fontana
Genere: Contemporaneo
Ambientazione:  USA
Pubbl.originale: K.Regnery, giugno 2014, pp.291
Pubbl.italiana: Quixote Edizioni, 21 maggio 2018, pp.291
Livello sensualità: ALTO
Parte di una serie:  1° serie A Modern Fairy Tale
Disponibile SOLO in ebook a  € 4,99

TRAMA: Savannah Carmichael, tradita da una fonte inaffidabile che ha irrimediabilmente distrutto la sua carriera di giornalista, torna a Danvers, Virginia, la sua città natale.L’opportunità di rimettere insieme i pezzi della sua carriera si presenta quando deve scrivere un pezzo di interesse patriottico e umanistico sull'eremita della cittadina, Asher Lee, un veterano ferito che è tornato a Danvers otto anni prima, e che nessuno ha più visto da allora.
Dopo l’esplosione di una bomba su strada in Afghanistan, che gli ha portato via una mano e sfigurato metà viso, Asher si ritira a vivere in tranquillità nella periferia di Danvers, dove i suoi concittadini hanno sempre rispettato la sua privacy... fino a quando Savannah Carmichael si presenta da lui con un piatto di brownie fatti in casa.
Emarginati nella piccola Danvers, Savannah e Asher creano subito un legame, toccando il cuore l’uno dell’altra in modi che nessuno dei due pensava possibile. Quando un terribile errore minaccia di separarli, dovranno decidere se l’amore che hanno trovato sia forte abbastanza da lottare per il loro lieto fine, conquistato a fatica.





Quando ho letto la trama del romanzo, una rivisitazione in chiave moderna de “La Bella e la Bestia”, ho subito pensato che sarebbe stato un libro da non perdere. Dopo averlo letto posso garantirvi che entrerà dritto nella mia personale lista dei comfort books.  Il Veterano è una storia toccante e profonda raccontata con uno stile semplice, d’altronde  la complessità delle situazioni vissute dai protagonisti non hanno bisogno di molto altro per  commuove il lettore. Attraverso un’attenta caratterizzazione dei personaggi  e una storia d’amore dolce e romantica, l’autrice ci ha fornito spunti di riflessione su temi importanti quali il valore della vita, la paura di accettarsi dopo un cambiamento devastante, la paura di sperare e di dare fiducia agli altri; tutto con estrema delicatezza , senza mai forzare la mano.
Savannah Carimichael  è una ragazza bella e ambiziosa, ha sempre sognato di lasciare la sua piccola città per diventare una giornalista. Dopo aver coronato il suo sogno con l’assunzione al Sentinel di New York, ha dovuto abbandonare tutte le sue aspirazioni dopo lo scandalo che l’ha coinvolta in seguito alla pubblicazione di un articolo basato sua informazioni false. Fortemente delusa e con la carriera rovinata ha deciso di tornare a casa a Danvers  dai suoi genitori per leccarsi le ferite , spera che partecipare ai preparativi per il matrimonio di sua sorella possa distrarla, purtroppo però , torte e decorazioni non bastano a scuoterla dal forte  senso di fallimento in cui è piombata dopo il licenziamento.  L’amarezza per essersi lasciata ingannare,  unita alla mancanza di prospettive lavorative,   la rendono apatica e malinconica. Il suo destino sembra subire una svolta quando viene contattata da un giornale locale di Phoenix per scrivere un articolo sui veterani di guerra.  Ecco finalmente la possibilità che aspettava , forse l’unica che le verrà concessa, Savannah è determinata a non lasciarsela sfuggire. Armata di brownies e con un predisole fiorato preso in prestito da sua sorella – come una brava ragazza del sud- si presenta alla porta di Asher Lee, un uomo tornato dall’Afghanistan sfigurato, che vive ormai da otto anni recluso in casa. Asher, dopo le ferite riportate in seguito all’esplosione di una mina anti uomo, è tornato a casa con l’esistenza stravolta senza nessuno ad accoglierlo, né genitori né amici, solo in una grande casa vuota,  con l’unica compagnia di una vecchia amica di sua nonna che lo aiuta nelle faccende domestiche;  la signorina Potts , che all’occorrenza diventa il grillo parlante che pungola la sua coscienza. Per Asher i libri sono un conforto e la sua finestra sul mondo, quel mondo dal quale ha scelto di isolarsi per non turbare gli altri con le sue cicatrici, almeno questo è quello che si racconta, in realtà la sua reclusione è solo un scudo che lo protegge dall’orrore che legge negli occhi degli altri. Quando Savannah si presenta alla sua porta per un’intervista, è tentato di rifiutare, ma la forte attrazione per la ragazza lo spinge a pensare che quella può essere l’occasione giusta per aprirsi al mondo. Asher e Savannah non immaginano  che la loro vita sta per essere stravolta da un incontro che li segnerà per sempre, che metterà in dubbio tutte le loro certezze e che li lascerà confusi e frastornati  per la portate dei loro sentimenti. Asher  è un uomo al quale non si può resistere, carismatico, acuto, brillante con una galanteria d’altri tempi, un eroe che ha scelto di lottare e vivere anche se non aveva nessuno con cui condividere il suo pesante fardello. Le cicatrici che sfigurano il  volto di Asher , con il susseguirsi dei loro incontri, saranno sempre meno visibili agli occhi di Savannah, messe in ombra 
dalla sua personalità e dalla sua simpatia. Assistere alla nascita del loro amore, tra mille dubbi e paure è stato davvero emozionante, mi ha commossa fino alle lacrime – per me un evento raro – e mi ha regalato quel sogno che ognuna di meriterebbe di vivere. Non sarà facile per loro conciliare la realtà della vita quotidiana con le loro aspirazioni, ci saranno momenti in cui sembrerà impossibile stare insieme nonostante il forte legame che li unisce; ma non si daranno per vinti, entrambi hanno imparato dalla vita che quando tutto sembra perduto, quando anche solo concedersi di sperare  fa paura, non resta che lottare.  La loro tenacia verrà ricompensata da un lieto fine fantastico, romantico, dolce ed emozionante come non  mai.
“Per la prima volta in quasi un decennio, chi fosse e ciò che volesse, ebbero la precedenza sul suo aspetto fisico. L’uomo che c’era dentro di lui, che si era nascosto dal mondo, ferito e arrabbiato, ora era quasi completamente sparito, e al suo posto c’era Asher  Lee, fiducioso e dubbioso, impetuoso e tenero, protettivo, malinconico, leale, vulnerabile, attraente e complicato, risanato dall’amore di Savannah Carimichael.”
Un libro bellissimo da leggere assolutamente.







*****

Terminata la lettura de “Il veterano “ mi è venuto spontaneo pensare che questo è un libro edificante perché alle parole fa seguire le azioni che ridanno una seconda vita al protagonista Asher Lee.
Siamo in Virginia (USA), ai giorni nostri, in una piccola cittadina dove però sembra che tutto sia rimasto fermo alla seconda metà dell’Ottocento, sia nei nomi, che nei comportamenti, che nei desideri….ma non per tutti.
Savannah, una delle poche persone ad aver abbandonato il nido della provincia, ritorna a casa senza più il lavoro di cronista investigativa e si annoia, mentre la sorella Scarlett sta organizzando il matrimonio con il giovane che è suo compagno sin dalla scuola elementare ed elenca i punti importanti per una unione perfetta:
….”- La prima volta che vedi un futuro con lui. La prima volta che ti rendi conto che lui è la tua casa. E il dodicesimo: la prima volta che ti rendi conto che lui ti ama quanto tu ami lui.
-E dopo il dodicesimo cosa succede? Chiede Savannah
-Sei pronta per il tuo “per sempre”- le risponde la sorella”.
Un’offerta particolare da un giornale di Phoenix la induce a far visita ad un reduce dell’ Afghanistan, Asher Lee, rimasto gravemente ferito e da otto anni solitario residente dalla dimora di famiglia. L'uomo dopo il ritorno dall’ospedale militare, dove è stato curato per le molteplici ferite e menomazioni, non si è più mostrato alla città che lo considera una specie di mostro.
…“Asher Lee non si aspettava né apprezzava le visite. Nonostante Danvers non avesse accolto calorosamente il suo ritorno a casa, almeno la gente del posto aveva ritenuto adatto rispettare la sua privacy.
..Erano passati anni dall’ultima volta che si era trovato cosi vicino a una donna. A una giovane donna. A una giovane e bellissima donna. I suoi battiti accelerarono  mentre spalancò  gli occhi e girò la testa il più possibile vicino alle scale per cogliere il suono della sua voce.”
Pur con qualche indecisione, Asher accetta di parlare con Allison che, frequentandolo, non si accorge quasi più delle sue imperfezioni ma comincia a vederlo come una bravissima persona cui sono stati fatti molti torti .
..” Quello che l’aveva sorpresa di sé e che una volta che si erano sistemati davanti alle finestre, con il lato meno danneggiato a lei visibile, aveva subito scoperto quanto fosse facile parlare con lui. Non era stata distratta dalla mano protesica che penzolava nascosta sull’altro lato della poltrona, o dalla pelle straziata o dall’orecchio mancante, che erano stati per lo più nascosti ai suoi occhi. Quello che aveva visto era stata solo la bellezza  marcata dalle intemperie del suo lato sinistro, l’imperfezione del naso, lo sporadico scintillio del suo occhio marrone il modo disinvolto con cui le lunghe gambe si incrociavano davanti a lui.”
Asher si accorge di iniziare  a sperare in qualcosa che per otto anni si era negato: l’amicizia di una donna e forse anche l’amore.
..”Non c’era futuro per loro. Di certo non poteva chiederle di nascondersi nell’ombra con lui e nemmeno poteva seguirla in una città dove la gente lo avrebbe additato come il mostro, la bestia che era. Era azzardo pensare che lei sarebbe stata comunque interessata a lui al di fuori  della sicurezza della sua casa  a Danvers, no, non c’era futuro per Asher Lee e Savannah Carmicheal.
Il problema di sopravvivere a qualcosa di davvero tragico è che cambia le tue aspettative per sempre. Ti accontenti di molto poco,. Sei grato per le briciole. Trai il meglio dalle piccole benedizioni. Sopporti grandi prove,. Comprendo che la vita non ti deve nulla. Non ti aspetti niente e, quando succede qualcosa di meraviglioso, non ti fidi,. Sai che non può durare..
…La baciò di nuovo sulla testa con un desiderio silenzioso. Quando fosse giunta l’ora, l’avrebbe lasciata andare. Per il momento, per le settimane successive, lei era sua, e niente, niente lo avrebbe costretto ad allontanarsi da lei, finchè  fosse arrivato il momento di lasciarla andare.”
Allison prova dei sentimenti contraddittori, perché da un lato vorrebbe mantenere un rapporto solo lavorativo con lui mentre dall’altro non può più fare a meno della presenza dell'uomo, e ben presto entrambi comprendono di essere ormai innamorati. Non è facile però vivere la loro storia perché la città, come ha sempre fatto, li considera due emarginati: lei perché ha lasciato casa per lavorare a NewYork e lui per arruolarsi e andare in missione in un altro continente.
Complice un brutto episodio durante l’addio al nubilato della sorella, Allison è costretta a un certo punto ad andare a vivere con Asher, che senza pensarci due volte, si mostra pubblicamente per regolare i conti con chi ha toccato la ragazza che ormai considera sua.
…” -Ascoltami, Lance Hamilton e ascoltami bene.  Se ti avvicinerai ancora a Savannah Carmicheal,  se non con il massimo rispetto, tornerò qui con la mia arma d’ordinanza e ti sparerò nelle palle. Questa è una promessa in piena regola. Annuisci se hai capito-
…Savannah venne attraversata da un brivido primitivo, il cuor le batteva in una danza tribale. Si sgridò da sola per voler applaudire una tale inciviltà, ma l’idea che  Asher si fosse davvero avventurato in città per difendere il suo onore era così sexi e adorabile che non sapeva  cosa fare di se stessa."
Non sarà facile portare avanti questa relazione perché entrambi hanno qualcosa da sistemare:  Allison deve capire quali sono le priorità della sua vita e Asher decidere se ritornare ad essere invisibile o affrontare di nuovo il mondo.
Questo romanzo, che  è stato proprio dedicato ai soldati che necessitano di interventi di ricostruzione, mi è piaciuto perché ha mostrato la maturazione di due individui e la possibilità di un nuovo futuro anche se ottenuto con fatica.
Certo non è possibile non notare i tanti riferimenti alla storia della Virginia e ad un libro in particolare, così come l’atmosfera  che aleggia sulla storia è nostalgica: un racconto del presente che omaggia il passato.
I due protagonisti sono ben caratterizzati, anche se manca qualcosa sul lavoro di Savannah a New York che spieghi meglio il suo licenziamento ,sebbene  Asher dia una descrizione molto sarcastica dell’ex della ragazza e causa dei suoi guai.
Mi ha stretto il cuore leggere della solitudine del giovane, senza più famiglia, senza un futuro, senza amici ma che ha ancora desiderio di vivere e di conoscere le sensazioni dell’amore attraverso i romanzi rosa delle cui lettura quasi si vergogna ma di cui non può fare a meno.
…”Al momento attuale, era assorto nei romanzi di Jennifer Cruise…aveva già letto sei dei suoi libri e ne aveva altri tre da leggere prima di passare ad altro autore.  Ma  non avrebbe scelto storie d’amore. Non poteva leggerne troppe, o il suo povero cuore avrebbe sanguinato, visto che doveva limitarsi a vivere quell’amore solo per interposta persona. La vita tesseva le sua trame e sapeva che le sue possibilità d’ un lieto fine erano inesistenti. Certe volte litigava con se stesso; perché torturarsi leggendo quello che non avrebbe mai e poi mai avuto?”
Dolce, simpaticissima e manipolatrice è la signorina Potts, governante, nonna surrogata ed ex insegnante della cittadina che consce bene i suoi ex alunni.
Chi mi ha invece delusa e fatta arrabbiare è la sorella Scarlett ( molto simile alle sua omonima del famoso romanzo), per la leggerezza dei suoi comportamenti e per il modo in cui rinnega la sorella nel momento del pericolo: da prendere a sberle!
Certo è un romanzo e nella realtà di tutti i giorni le difficoltà spesso non si superano, ma qui mi è piaciuto, leggendolo, pensare che una seconda occasione di tornare a vivere possa capitare nonostante tutto.
La narrazione è fluida e pagina dopo pagina diventa sempre più coinvolgente anche perché le scene d’amore sono ben descritte e trasmettono sentimenti profondi e non solo sesso.
Un buon libro per tutti i romantici e sognatori come sono io!







*****

L'idea che sta alla base di questo libro è interessante, si riprende l'archetipo romantico della Bella e la Bestia e lo si ambienta ai giorni nostri. Lui è un veterano della guerra in Afghanistan ferito nel corpo e nello spirito da una bomba. Lei una giornalista di buone speranze a cui la fortuna ultimamente ha girato le spalle. Entrambi tornano alla cittadina natale del profondo Sud degli Stati Uniti dove la vita sembra si sia fermata agli anni '50, perchè costretti; lui convinto, a causa delle ferite che gli sfregiano il volto, di non poter avere più posto in società perchè la sua faccia fa orrore ai più; lei con la voglia di lasciarsi alle spalle una brutta esperienza sia professionale che sentimentale . Si tratta, insomma, di due outsiders che il caso fa incontrare quando lei decide di intervistarlo per un articolo dedicato ai veterani che le hanno chiesto di scrivere per il 14 luglio - e che potrebbe darle una nuova opportunità professionale -  e lui, da anni abituato a una vita da recluso, la lascia entrare nella sua casa e nella sua vita. Il loro incontro da professionale si trasforma a poco a poco in amicizia e poi in un sentimento più profondo, che va oltre l'aspetto fisico. L'amore, che presto li travolgerà, porterà Asher ad aprirsi di più al mondo e ad accettare di fare le operazioni di plastica facciale, prima sempre rifiutate, che potrebbero migliorare la sua immagine sociale e farlo uscire finalmente da casa e avere 'una vita' vera, mentre Savannah dovrà decidere se l'ambizione professionale, che la porterebbe lontano, è più forte del suo amore per lui. 
Nel complesso di tratta di una storia ben scritta, a punti di vista alternati, che è riuscita ad interessarmi ma non ad emozionarmi quanto avrei voluto. Il libro si basa quasi esclusivamente sul rapporto fra i due protagonisti e a metà lettura, confesso, il mio entusiasmo si è un po' appannato anche se verso la fine la storia d'amore incontra il tradizionale 'impedimento' che rende più sofferto e quindi più coinvolgente il tradizionale happy end. 
Una lettura su cui all'inizio avevo aspettative molto alte che mi è piaciuta ma non mi ha travolto. Forse perchè da una storia di questo genere mi sarei aspettata un po' più di 'pathos', un po' più di 'aggrovigliamento di stomaco'. Il legame tra i due protagonisti è forse un po' troppo in discesa nella prima parte. Solitamente mi piace che la tensione sessuale sia più prolungata in questo tipo di storie.
Nonostante questo problema soggettivo, ne consiglio comunque la lettura a chi ama i romanzi d'amore tradizionali, con una trama semplice, focalizzata soprattutto sulla nascita dell'amore fra i due protagonisti ( e con un buon apporto di erotismo), ma interessata anche, sebbene lateralmente, agli aspetti sociali, in questo caso soprattutto i problemi legati  all'handicap del protagonista e dei veterani in generale. 
Complimenti alla Quixote Edizioni per aver portato in Italia un'autrice romance di talento come la Regnery che ha uno stile fluido, sicuro e con un pizzico di 'vecchi tempi' nella sua scrittura che non dispiace.
Adesso sono curiosa di scoprire a quale favola farà riferimento il secondo libro della serie.




****
LA SERIE A MODERN FARYTALE 
(Una favola moderna)

1. The Vixen & the Vet (2014)- ed.italiana: IL VETERANO, Quixote Edizioni, maggio 2018 - favola ispiratrice:La Bella e la Bestia
2. Never Let You Go (2015)- 
favola ispiratrice: Hansel e Gretel
3. Ginger's Heart (2016) - 
favola ispiratrice: Cappuccetto Rosso
4. Dark Sexy Knight (2016) - 
favola ispiratrice: La leggenda di Camelot
5. Don't Speak (2017)- 
favola ispiratrice: La Sirenetta
6. Shear Heaven (2017)- 
favola ispiratrice: Raperonzolo

****
L'AUTRICE
Katy Regnery, autrice bestseller secondo il New York Times e USA Today, ha iniziato la sua carriera da scrittrice iscrivendosi a un corso per racconti brevi nel gennaio del 2012. Un anno più tardi, firma il suo primo contratto e il primo romanzo di Katy viene pubblicato nel settembre del 2013. Venticinque libri più tardi, Katy è autrice multi-titolata dal New York Times e USA Today, della Blueberry Lane Series, che segue la storia delle famiglie di Philadelphia gli English, Winslow, Rousseau, Story e Ambler; dei sei libri della serie A Modern Fairytale e di molti altri romanzi e novelle autoconclusive. Il primo romanzo di Katy della serie A Modern Fairytale, Il Veterano, è stato nominato per il premio RITA® nel 2015 e vince il 2015 Kindle Book Award nella categoria romance.
Katy vive nel relativamente selvaggio nord di Fairfield County, nel Connecticut, dove la stanza in cui scrive si affaccia sui boschi e dove suo marito, i suoi due figli, i due cani e un gattino Tonkinese Blu creano quella gioiosa confusione che basta a ricordarle che le più belle storie d’amore iniziano in famiglia. 
VISITA LA SUA PAGINA FACEBOOK: 

TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? PARTECIPA ALLA DISCUSSIONE.
Grazie a chi condividerà il link di questa recensione sulle sue pagine social o la consiglierà ad un amico.


HARRY & MEGHAN SPOSI


NOI ROMANTICHE QUESTO MATRIMONIO NON CE LO SIAMO PERSE! SEMBRAVA DI LEGGERE L'HAPPY END UN NOSTRO ROMANCE... 



TANTI AUGURI 
AL DUCA E ALLA DUCHESSA DI SUSSEX!

I ROMANZI MONDADORI DI MAGGO 2018 - I nostri consigli


MESE NUOVO, NUOVE LETTURE CHE CI ASPETTANO. COME LE NUOVE USCITE DEI  ROMANZI MONDADORI, CI SARA' QUALCHE BELLA NOVITA'? SECONDO NOI SI'! ECCO I NOSTRI CONSIGLI.

*Nota: questi libri sono acquistabili da sabato 5/5.*

COLLANA CLASSIC

CONSIGLIATO DAL BLOG!

1164 – Tessa DARE – "Un cuore senza scandalo" (Do you Want to Start a Scandal)- 5° serie Spindle Cove

Inghilterra, 1819. Charlotte Highwood è una persona schietta, dal carattere solare, che sa ridere di se stessa. Da un po’ di tempo deve però convivere con la triste fama di “Debuttante Disperata” e sembra essere diventata il bersaglio preferito delle riviste scandalistiche. I suoi sogni di libertà e indipendenza sono minacciati dai disastrosi progetti di accasarla della madre, ma nella sua vita compare Piers Brandon, marchese di Granville che, nel bel mezzo di un nuovo e assurdo equivoco, sconvolge tutti i suoi piani. Eppure non saranno soltanto gli intrighi del cuore ad animare una storia misteriosa dagli imprevedibili risvolti…
I precedenti romanzi della serie, DOLCE RIFUGIO ( A Night to Surrender ), UNA SETTIMANA PER INNAMORARSI ( A Week to Be Wicked ), LADY A MEZZANOTTE ( A Lady by Midnight ) e DUCHESSA PER CASO ( Any Duchess Will Do ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Classic – nr. 1067, 1080 e 1109.
Il romanzo appartiene anche alla cosiddetta serie ‘Castles Ever After’, una collezione trasversale che raggruppa tutti i romanzi di Tessa Dare i cui protagonisti diventano improvvisamente proprietari di vecchi castelli diroccati. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

1165 – Mary Jo PUTNEY – "Una scelta azzardata" (Not Always a Saint)- 6° serie Lord perduti
Inghilterra, 1806-13.Per Daniel Herbert guarire le persone è una missione irrinunciabile. Ora però teme che l’aver ereditato un titolo nobiliare e alcune proprietà possa impedirgli di continuare il suo lavoro. Accetta così di recarsi a Londra per cercare una moglie che possa occuparsi dei suoi doveri, lasciandolo libero di fare il medico, e s’imbatte nella misteriosa vedova Kelham. Dopo la morte dell’anziano marito e vittima di un passato infelice, Jessie è rimasta sola con l’amatissima figlia ed è costretta a cercare un marito per mettere al sicuro la sua eredità. Tra senso di colpa e desiderio di riscatto, l’attrazione fra i due nasce irresistibile…
I precedenti romanzi della serie, IL DONO DEL MARE ( Loving a Lost Lord ), DIVENTARE UNA LADY ( Never Less Than a Lady ), LE SORPRESE DI UNA LADY ( Nowhere Near Respectable ), UN’ADORABILE SPIA ( No Longer a Gentleman ), LE AVVENTURE DI UNA LADY ( Sometimes a Rogue ) e UNA MOGLIE SPECIALE ( Not Quite a Wife ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Classic – nr. 1076, 1091, 1098, 1113, 1138 e 1152 Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

CONSIGLIATO DAL BLOG!
1166 – Mary BALOGH – "Un bacio soltanto" (Only a Kiss)- 6° serie Survivors' Club
Inghilterra, 1815 circa. Percival Hayes, conte di Hardford, ha ricchezza, fascino e donne, ma la sua vita lo annoia. La notte del suo trentesimo compleanno, annebbiato dall’alcol, decide di lasciare Londra per recarsi nella sua tenuta in Cornovaglia. Solo al suo arrivo scopre che la casa è popolata da lontane parenti, cani, gatti e soprattutto da lady Imogen, vedova del figlio del suo predecessore. Imogen, dopo la terrificante esperienza della guerra durante la quale ha assistito alla morte del marito, si è rifugiata a Hardford Hall e certo non si aspetta l’arrivo di un uomo capace di turbare la sua tranquillità…
I romanzi precedenti della serie Survivors’ Club, che racconta le storie di un gruppo di uomini e donne rimasti gravemente feriti nel corso delle guerre napoleoniche, LA PROPOSTA ( The Proposal), LA LUCE DELL’AMORE ( The Arrangement ), DUE CUORI IN FUGA ( The Escape ), PURO INCANTO ( Only Enchanting ) e UNA PROMESSA SOLTANTO ( Only a Promise ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi – nr. 17, 31, 39 della collana I Romanzi Emozioni e nr. 1133 e 1160 della collana I Romanzi Classic. La serie proseguirà con “Only Beloved”, di prossima pubblicazione. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

COLLANA EXTRA PASSION
89 – Amanda FIRTH – "La seduzione della scena" - 2° serie I segreti dei teatri di Londra

Inghilterra, 1888.Tutti i sogni di Nancy Pearl sembrano essersi infranti per sempre in una notte di dicembre, a metà strada fra Londra e Cardiff. Quando Nancy si risveglia dopo l’assalto alla carrozza su cui viaggiava con Edmund Peckinpah, in fuga dall’orribile e misterioso personaggio che da tempo ormai la bracca, al suo fianco non c’è più l’attore che l’ha portata al successo nel ruolo di Giulietta, ma solo la cameriera di lord Welch, il gentiluomo che l’ha tratta in salvo. Nonostante la morte di Edmund, Nancy decide di perseguire lo stesso il suo obiettivo: fondare a Cardiff un teatro che porti il nome suo e quello di Peckinpah! E il successo non tarda ad arrivare, vestendo i panni di Cleopatra, insieme a una nuova, intensa passione…
Il primo romanzo della serie, DIETRO IL SIPARIO, è già stato pubblicato nella collana I Romanzi Extra Passion – nr. 84. Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

CONSIGLIATO DAL BLOG!
90 – Nalini SINGH – "Rock intenso" (Rock Wedding)- 4° serie Rock Kiss
Nuova Zelanda, oggi. Sarah e Abe, il tastierista del gruppo rock Schoolboy Choir, sono sposati da due anni, ma i fantasmi del passato gettano ancora lunghe ombre sulla loro relazione. Sarah sente di amare Abe, ragazzo fragile e tormentato, con una devozione che in parte la spaventa, perché lui riesce a essere meraviglioso nei suoi confronti solo quando non si avvelena con droghe e alcol. Per Abe, Sarah è una ragazza perfetta, intelligente e bellissima, ma la crudeltà del destino a volte rischia di strappare gli uni dagli altri i cuori più accesi, gettandoli nella tormenta. Così, a ritmo di una passione potente che anche nel silenzio sembra non voler finire…
I precedenti romanzi della serie Rock Kiss, i cui protagonisti sono i componenti di un complesso rock ed i loro amici. A TUTTO ROCK ( Rock Addiction ), ROCK DURO E PURO ( Rock Hard ) e COL ROCK NEL SANGUE ( Rock Redemption ), sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Extra Passion – nr. 71, 79 e 86. Ti interessa questo libro?Lo puoi trovare QUI a €3,99.

COLLANA ORO
185 – Sabrina JEFFRIES – "Al piacere del principe" (To Pleasure a Prince)- 2° serie Fratellanza reale

Inghilterra, Londra, 1814.Lady Regina Tremaine non può sopportare che lo schivo e solitario visconte di Draker, Marcus North, figlio illegittimo del principe reggente, non accetti di riceverla e fa irruzione nella sua biblioteca. Regina intende favorire il corteggiamento del fratello Simon innamorato della sorella del visconte, che vorrebbe invece per Louisa una vita migliore di quella che vivono le ragazze come lei, passando i giorni a scegliere il colore dei loro abiti. Al cospetto della bellissima dama, tuttavia, Marcus non può che capitolare. Ma a un prezzo: che Regina accetti di essere corteggiata da lui. E certo il fascino dell’uomo non lascia la lady indifferente…
La serie “Fratellanza Reale” ( Royal Brotherhood ), dedicata a tre figli illegittimi di re Giorgio IV, cioè ai fratellastri del Principe di Galles. include inoltre TRA LE BRACCIA DI UN PRINCIPE ( In the Prince’s Bed ) e UNA NOTTE CON IL PRINCIPE ( One Night with a Prince ).  Ti interessa questo libro? Lo puoi trovare QUI a €3,99.

INTERESSANTE
186 – Amanda QUICK –"Amori e segreti" (Don’t Look Back)- 2° trilogia Lake and March
Inghilterra, 1850 circa. Come se un notevole fiuto per gli affari e il suo fascino non bastassero per distinguerla dalle altre donne, Lavinia Lake è una studiosa di mesmerismo e ipnosi. Quando Celeste Hudson, anche lei seguace del magnetismo animale, viene trovata strangolata, è Lavinia a dare la caccia all’assassino, aiutata da Tobias March, suo socio e innamorato, col quale intrattiene un rapporto che oscilla tra conflittualità e passione. L’unica pista che hanno per questo nuovo caso è quella di un antico bracciale romano, un oggetto che si dice abbia poteri straordinari e che è stato rubato in circostanze misteriose…
Alla  trilogia "Lake & March", dedicata alle avventure della coppia di investigatori Lavinia Lake e Tobias March. appartengono DOLCI SEGRETI ( Slightly Shady ) e TROPPO TARDI ( Late for the Wedding ), già pubblicati rispettivamente nella collana I Romanzi Oro – nr 182 e I Romanzi Mystère – nr 8. Ti interessa questo libro?Lo puoi trovare QUI a €3,99.

E A GIUGNO ARRIVERANNO...

EMOZIONI
58 – Jayne Ann KRENTZ – Accanto a te (River Road)
PASSIONE
64 – Meredith DURAN – Le cattive maniere di una lady (A Lady’s Code of Misconduct)
165 – Mathilda BLAKE – L’irresistibile
 INTROVABILI
41 – Julie GARWOOD – Resto con te (Prince Charming)
42 – Madeline HUNTER – Dimmi che mi ami (The Romantic)
***
QUALI DI QUESTI ROMANZI VI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO MESE? LI AVETE GIA' LETTI? COSA NE PENSATE? QUALI CONSIGLIERESTE?
Grazie se condividerete il link di questa presentazione nelle vostre pagine social.



SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

NOI CON VOI...GUARDA IL VIDEO!