CERCANDO DI TE di Jennifer Probst ( Corbaccio) - Recensione

Autrice: Jennifer Probst  
Titolo originale: Searching for Someday
Traduttrice: Claudia Marseguerra
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Usa
Pubblic. originale: Gallery Books; Original edition (November 26, 2013)
Pubblic. italiana: Corbaccio, coll.Secrets, 16 ottobre 2014, €13,90 
Parte di una serie: 1° serie Cuori solitari
Livello sensualità: Alta
Disponibile in ebook? Si , €9,99


TRAMA: Kate ha deciso di rinunciare per sempre all’amore, almeno per quanto riguarda lei personalmente. Ha un dono: è in grado di percepire se tra due persone si può stabilire una relazione sentimentale, un dono che si tramanda in famiglia da generazioni e che non sembra applicarsi a lei stessa. Per questo, Kate ha deciso almeno di sfruttarlo professionalmente e, insieme a due amiche, ha aperto a New York un’agenzia matrimoniale, Kinnection. Ma quando un uomo furibondo fa irruzione nel suo ufficio accusandola di essere una truffatrice, le cose assumono una piega del tutto imprevista: per dimostrare di aver ragione Slade la sfida a trovare un’anima gemella per lui. Irritata dall’atteggiamento, ma decisa ad accogliere la sfida, Kate si butta nella ricerca solo per scoprirsi perdutamente innamorata di questo giovane e avvenente avvocato che minaccia di trascinarla in tribunale…


Devo ammettere che ero in astinenza acuta da Jennifer Probst, un’autrice dal talento sorprendente che abbiamo conosciuto mesi fa grazie alla sua magnifica (luoghi comune sugli italiani a parte) serie sui “Contratti Milionari”. Ebbene, la nuova regina del romance contemporaneo è tornata più in forma che mai, e ci ha regalato un romanzo dalla storia vivace, ironico, pungente e ovviamente hot da impazzire! La protagonista di questa vicenda che fa battere il cuore è Kate, una giovane donna che fin da bambina sa di avere un dono molto speciale, Kate infatti, toccando le persone, è capace di percepire se fra loro c’è una “connessione”, insomma se i due sono anime gemelle. Approfittando di questo esclusivo talento, la bella Kate, insieme con le sue due migliori amiche del college, decide di aprire un’agenzia matrimoniale che fin dall’inizio ha una riuscita strepitosa, raggiungendo la media di dieci matrimoni all’anno. Tutto prosegue liscio come l’olio fino a quando il bellissimo e infuriato Slade ( sosia di Matthew McConaughey) irrompe nel suo ufficio esigendo che sua sorella minore disdica il contratto che prevede che Kate e le sue colleghe le trovino un compagno di vita. Ovviamente la tenace Kate non ci pensa neppure e i due trovano un accordo: Slade lascerà in pace l’agenzia se Kate riuscirà a trovargli l’anima gemella. Ecco, concentriamoci un momento su Slade, un superbo esemplare di maschio alfa, abituato a trattare le donne con estrema diligenza nell’intimità, ma con parecchia freddezza nei rapporti umani, non a caso il bel Slade è un avvocato divorzista cinico fino al midollo. Comico, non trovate? Ma si sa che l’amore ha uno spiccato e contorto senso dell’umorismo e colpisce quando e chi non ti aspetti. In breve tempo infatti, fra Kate e Slade scoppiano scintille, letteralmente, perché Kate non può sfiorarlo senza dar via ad una catena di emozioni che li lascia entrambi desiderosi di ottenere di più, fino a che la passione esplode e capovolge il loro mondo spingendolo in una spirale fatta di paura, incomprensioni, desideri e speranze. 
Come al solito la Probst si sofferma parecchio sulle scene d’amore, che descrive con uno stile incendiario ma pulito, arrivando al dunque solo quando entrambi i protagonisti sono coinvolti anche a livello mentale, ma troppo testardi e impauriti per ammetterlo. Ah, non vi ho ancora parlato di Robert, l’asso nella manica di questo romanzo! Tranquille, niente menage, per fortuna. Robert è il simpatico e sfortunato cagnolino che Kate ha raccolto per strada in fin di vita, lo ha protetto e amato anche se paraplegico, questo animale mi ha fatto una tenerezza infinita e mi ha fatto capire, come dice Kate, che non bisogna essere perfetti per amare e farsi amare, basta solamente trasformare le esperienze negative in uno spunto per fare del bene. Kate ne sa qualcosa perché da ragazzina ha subito episodi di bullismo a causa del suo problema di balbuzie, che poi ha sconfitto ma che le ha lasciato nel cuore la paura di venire nuovamente ferita, in questo è simile a Slade, perché anche lui è un uomo deluso dagli affetti per colpa di un matrimonio senza sentimenti e come se non bastasse la sua professione gli ricorda ogni giorno in cosa può trasformarsi l’amore quando svanisce. Tirando le somme questo romanzo è imperdibile, perché mi ha fatto sognare ad occhi aperti e riflettere sul significato che diamo all’amore e ai suoi bizzarri meccanismi. Leggetelo, Jennifer vi rapirà il cuore e non vorrete più riaverlo indietro!





cartaceo                ebook

DA LEGGERE DI JENNIFER PROBST IN ITALIANO
Serie Cuori Solitari (Searching for...)
1. Searching for Someday (2013) -ed.italiana: CERCANDO TE, Corbaccio, ottobre 2014 
2. Searching for Perfect (2014) - prossima pubblicazione
3. Searching for Beautiful (2015)
Serie Marriage to a Millionaire
1. The Marriage Bargain(2012) - ed.italiana: CONTRATTO INDECENTE, Corbaccio, ottobre 2012 - Alexa McKenzie e Nicholas Ryan - Leggi QUI nostra recensione
2. The Marriage Trap (2012) - ed.italiana: CONTRATTO FATALE, Corbaccio, marzo 2013 -  Maggie Ryan e Michael Conte - Leggi QUI nostra recensione
3. The Marriage Mistake (2012)- ed.italiana: CONTRATTO DI PASSIONE, Corbaccio  ottobre 2013 - Carina Conte e Max Gray - Leggi QUI nostra recensione
4. The Marriage Merger ( 2013)ed.italiana: CONTRATTO FINALE, Corbaccio  ottobre 2013 -  Giulia Conte e Sawyer Wells - Leggi QUI nostra recensione
Altri romanzi


All the Way (2013)- ed.italiana: VENDETTA PICCANTE, Corbaccio, giugno 2014 - LEGGI QUI la nostra recensione


L'AUTRICE
Jennifer Probst vive nella ridente Hudson Valley nello stato di New York. Ha viaggiato molto ma è sempre ritornata tra le sue montagne. Dopo la laurea in discipline economiche, ha lavorato per il Mercy College. Ora le sue giornate sono soprattutto dedicate alla sua famiglia e ai suoi personaggi. Nella sua vita l'autrice ha fatto vari lavori: come agente di viaggio, insegnante di yoga , assicuratrice e avrebbe voluto essere pilota di aereo, ballerina, archeologa e produttrice di vino. Professioni che è riuscita a fare attraverso i personaggi dei suoi romanzi e intende intraprenderne molte altre.

VISITA IL SUO SITO:  http://www.jenniferprobst.com/

TI ATTIRA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? LO HAI GIA' LETTO? COSA NE PENSI? TI PIACE LO STILE DI JENNIFER PROBST?


SERIE CHICAGO STARS: LE NOSTRE LETTRICI HANNO SCELTO IL LORO PREFERITO!


GRAZIE PER AVER VOTATO IN 272 AL NOSTRO SONDAGGIO SUL ROMANZO PREFERITO NELLA SERIE CHICAGO STARS DI SUSAN ELIZABETH PHILLIPS,  CHE TANTO ABBIAMO AMATO.

ECCO COME AVETE VOTATO:
1. IL GIOCO DELLA SEDUZIONE
  66 (24%)
2.HEAVEN TEXAS, UN POSTO NEL TUO CUORE
  39 (14%)
3.E SE FOSSE LUI QUELLO GIUSTO?
  37 (13%)
4.UN PICCOLO SOGNO
  59 (21%)
5.IL LAGO DEI DESIDERI
  29 (10%)
6.LADY CUPIDO
  24 (8%)
7.SEDUTTORE DALLA NASCITA
  18 (6%)


VINCE A FUROR DI POPOLO IL PRIMO INDIMENTICABILE EPISODIO DELLA SERIE, IL GIOCO DELLA SEDUZIONE, LA STORIA DI DAN CALEB E DELLA FINTA SVAMPITA PHOEBE SOMERVILLE!
TRAMA: Quando gli opposti non solo si attraggono, ma diventano inseparabili... Chicago non è pronta per l’affascinante e capricciosa Phoebe Somerville, ma quando il padre le consegna le redini della squadra di football della famiglia,tutti, lei compresa, dovranno ricredersi. Nessuno pensa che Phoebe riuscirà a risollevare le sorti della squadra, né tantomeno a far capitolare Dan Calebow, il fascinoso allenatore... Ma si sa che spesso la prima impressione è quella che inganna. Lavorando fianco a fianco, i due comprenderanno che gli opposti si attraggono irresistibilmente. E che forse vale la pena cogliere le sorprese che l’amore ci riserva, anche se non si è pronti a riceverle... Per la prima volta in Italia, una delle voci più esilaranti, fresche e sensuali del panorama internazionale.
LEGGI QUI LA NOSTRA RECENSIONE  CINQUE CUORI!

Se non l'avete ancora letto non fatevelo scappare!


cartaceo            ebook

AL SECONDO POSTO, PER UNA MANCIATA DI VOTI, E' ARRIVATO UN PICCOLO SOGNO, LA STORIA COMMOVENTE  E ROMATICISSIMA ALLO STESSO TEMPO DI GABE BONNER (FRATELLO DI CAL BONNER) E DI RACHEL STONE. 
TRAMA: Rachel Stone è appena arrivata a Salvation, una città che non ama e da cui è ricambiata con altrettanta cordiale ostilità. Ha la macchina in panne, il portafoglio vuoto e suo figlio di cinque anni che dorme sul sedile tra gli scatoloni del trasloco. Ma Rachel è una giovane vedova molto determinata, pronta a fare qualsiasi cosa pur di lasciarsi alle spalle un passato scandaloso. Qualsiasi cosa, tranne innamorarsi di nuovo. Eppure quando la sua vitalità invade i confini dello schivo Gabe Bonner, un uomo ostaggio dei suoi ricordi, la passione tra i due si accende contro ogni previsione, attirando le critiche dei soliti benpensanti. Benvenuti a Salvation, in Carolina del Nord, dove un uomo che ha smarrito la propria tenerezza incontra una donna con niente da perdere. Un luogo in cui i sogni potrebbero anche avverarsi.

LEGGI QUI LA NOSTRA RECENSIONE  CINQUE CUORI!

Se non l'hai letto non ti devi far scappare nemmeno questo!


ebook              cartaceo  

La serie Chicago Stars 
1-IL GIOCO DELLA SEDUZIONE (It Had to Be You,1994) - gennaio 2012 - Leggereditore - Phoebe Somerville e Dan Calebow - vedi qui ns. recensione - 
2-HEAVEN TEXAS, UN POSTO NEL TUO CUORE (Heaven, Texas,1995) Luglio 2012- Leggereditore - Gracie Snow e Bobby Tom Denton -  vedi qui ns. recensione -
3-E SE FOSSE LUI QUELLO GIUSTO? (Nobody’s Baby But Mine,1997) - febbraio 2013 - Leggereditore - Jane Darlington e Cal Bonner - vedi qui ns. recensione
4-UN PICCOLO SOGNO (Dream a Little Dream, 1998) (fa anche parte della miniserie fratelli Bonner) - agosto 2013 - Leggereditore - Gabe Bonner e Rachel Stone - vedi qui ns. recensione
5-IL LAGO DEI DESIDERI (This Heart of Mine, 2001) -novembre 2013 - Leggereditore - Mollie Somerville e Kevin Tucker - vedi qui ns. recensione
6-LADY CUPIDO (Match Me If You Can , 2005) - aprile, 2014 - Leggereditore -Heath Champion e Annabelle Granger - vedi qui ns. recensione
7-SEDUTTORE DALLA NASCITA (Natural Born Charmer,2007) - agosto 2014 - Leggereditore -Dean Robillard e Blue Bailey - vedi qui la ns. recensione


ANCHE VOI SIETE FAN DI QUESTA SERIE? AVETE VOTATO PER IL VINCITORE O PER ALTRI? QUEL E' LA VOSTRA CLASSIFICA PERSONALE DELLA SERIE?

LA SUA MIGLIORE AMICA di Shiloh Walker ( Mondadori) - Recensione

Autrice: Shiloh Walker 
Titolo originale: Her Best Friend’s Lover
Traduttrice: Alessia Di Giovanni
Genere: Contemporaneo /erotico
Ambientazione: Usa
Pubblic. originale: Ellora's Cave Publishing Inc ,2003, pp.238
Pubblic. italiana: I Romanzi Mondadori, coll. Extra Passion nr 46, ottobre 2014
Parte di una serie: No
Livello sensualità: ALTA
Disponibile in ebook? Si, €2,99


TRAMA: Le donne entrano ed escono dalla vita di Dale Stoner però nessuna vi rimane, a eccezione di Lauren Spencer, la sua migliore amica. E Lauren ama Dale dal primo momento che l’ha visto. Ama il suo sorriso, ama il suo modo di camminare, la sua voce sexy, ma per lui è solo una carissima confidente. Fino a una fatale notte di passione, bollente e selvaggia, in cui Dale è troppo ubriaco per riconoscere la donna che ha tra le braccia, e Lauren si sente umiliata nel sentirsi chiamare con il nome di un’altra. Il giorno dopo, lui non ricorda niente e lei finge che non sia successo nulla. E tutto potrebbe finire lì, se Lauren non scoprisse poi di aspettare un bambino…


 Aspettavo da diversi mesi l’uscita di questo romanzo dalla trama  fin troppo abusata ma scritto in maniera davvero avvincente. Shiloh Walker ha confezionato un’interessante storia d’amore adoperando uno degli
escamotage più utilizzati nei romance, sto parlando della gravidanza inaspettata che come un fulmine a ciel sereno colpisce due persone che in una notte di follia si ritrovano amanti. Dale e Lauren si conoscono da cinque anni, sono migliori amici ed hanno un rapporto quasi fraterno, anche se Lauren vorrebbe di più ma è costretta a guardare inerme il suo amico correre dietro ad altre donne senza mai avere il coraggio di fare un passo nella direzione che vorrebbe. Tutto sembra essersi cristallizzato finchè una notte cambia tutto perché l’amplesso focoso che Dale e Lauren condividono dà esito ad una gravidanza che, per quanto inaspettata, è fortemente voluta da Lauren, una giovane donna praticamente sola al mondo, che ha dovuto affrontare la vita combattendo perennemente contro l’inquietudine e il senso di costante abbandono alimentato dalle scellerate famiglie adottive nelle quali è capitata nel suo tortuoso e sfortunato percorso esistenziale. Vi dico subito che a tenere vivo questo libro sono le incomprensioni, piccoli e grandi fraintendimenti che se da un lato allontanano i due protagonisti, dall’altro li aiutano a conoscersi, a capirsi, a rispettarsi e infine ad amarsi con assoluta devozione reciproca. Dale infatti non ricorda di aver fatto sesso con Lauren ed è per questo ignaro che la bambina che la giovane aspetta sia sua, ma questo non gli impedisce di voler condividere le emozioni della gravidanza con la sua amica che a poco a poco, scopre di vedere con occhi diversi, comprende che in Lauren alberga una spiccata sensualità, un fascino magnetico che va oltre l’aspetto fisico comunque notevole e che irrimediabilmente lo porta ad innamorarsi perdutamente di lei….anche se nella sua mente si cela il misterioso e prepotente ricordo di una notte in cui una bella sconosciuta lo aveva stregato al punto da rimanere incessantemente nei suoi pensieri erotici. 
La Walker ha fatto un ottimo lavoro nel raccontare questa storia, perché ha lasciato libero arbitrio a Dale che sceglie di restare accanto a Lauren senza condizionamenti, dimostrando il suo valore prima come uomo, poi come compagno e infine come padre. La rivelazione della sua paternità sarà un momento lacerante ma anche catartico per entrambi gli innamorati che guarderanno al futuro con occhi nuovi e con la certezza che il buio e il dolore fanno finalmente e definitivamente parte del passato. 
Vi consiglio questo romanzo se siete in vena di una lettura dolce, molto sensuale ma anche rasserenante, forse non vi lascerà nel cuore emozioni indimenticabili ma neanche vi farà pentire di aver dedicato le ore del vostro tempo a questi due affascinanti protagonisti che scoprono che l’amicizia a volte non è altro che un lungo e delizioso preliminare amoroso.













DA LEGGERE IN ITALIANO DI SHILOH WALKER

Fragile (2009) - mini serie Rafferty-Ed. italiana: FRAGILE AMORE, I Romanzi Mondadori Extra Passion, marzo 2013 - LEGGI QUI la ns recensione
The Unwilling ( 2012) -serie FBI Psychics - novella -Ed.italiana: IL GIOCO DEI SENSI, Leggereditore, coll.One, marzo 2014
Her Best Friend's Lover ( 2003) - Ed. italiana: LA SUA MIGLIORE AMICA, I Romanzi Mondadori Extra Passion, ottobre 2013

L'AUTRICE
Shiloh Walker, anche conosciuta con lo pseudonimo di J.C. Daniels (con cui scrive  romantic suspense, urban fantasy  e romance contemporaneo), ama la scrittura da quando era bambina, ma ha pubblicato il suo primo libro nel 2003. Si innamorò dei vampiri dopo il libro Bunnicula ed è pian piano arrivata a scrivere storie di vampiri per adulti. Le piace leggere e scrivere qualsiasi cosa  nel genere paranormale, fantasy, ma prima di tutto qualsiasi  cosa che sia romantica. Quando non scrive le piace fotografare. Una volta lavorava come infermiera ma ora è una scrittrice a tempo pieno e vive con la famiglia nel Midwest degli Stati Uniti.
VISITA IL SUO SITO: 


TI PIACEREBBE LEGGERE QUESTO LIBRO? L'HAI GIA' LETTO? CHE NE PENSI? SEI D'ACCORDO CON LA NOSTRA RECENSIONE?

FACILE BERSAGLIO di Josh Lanyon (eLIT - HarlequinMondadori) - Recensione

UN'USCITA COME QUESTA NON POTEVA LASCIARCI INDIFFERENTI PER VARI MOTIVI, PRIMO FRA TUTTI IL FATTO CHE UN'IMPORTANTE CASA EDITRICE DI ROMANCE TRADIZIONALE COME HARLEQUIN MONDADORI DECIDA DI PROVARE A 'LANCIARSI' ANCHE CON STORIE M/M. PER IL MOMENTO LO FANNO SOLO SUL DIGITALE, NELLA COLLANA E-LIT MA E' IN OGNI CASO UN GRANDE PASSO PER IL MERCATO ITALIANO, DOVE QUESTO GENERE DI STORIE STANNO APPASSIONANDO SEMPRE PIU' LETTRICI. CHISSA' SE IN FUTURO QUESTI LIBRI POTRANNO ARRIVARE ANCHE IN CARTACEO NELLE LIBRERIE TRADIZIONALI O IN EDICOLA. 


Autore : Josh Lanyon
Titolo originale: Fair Game 
Traduttore: Franco Lombrini
Genere: M/M
Ambientazione: Washington DC,  USA
Pubblic. Originale:  Carina press
Pubblic. Italiana: Harlequin Mondadori, coll. eLit., 30 settembre 2014
Parte di una serie: Sì, 1° serie  All’s Fair
Livello sensualità: BASSO
Disponibile in ebook: solo in ebook, collana e-Lit

TRAMA:  Un incidente ha costretto Elliot Mills a lasciare l'FBI e a dedicarsi alla carriera accademica. La vita avventurosa di un tempo sembra ormai un capitolo chiuso... finché uno studente non scompare misteriosamente dal campus dell'università in cui Elliot insegna storia. Così, a titolo di favore personale a un caro amico, l'ex agente acconsente a fare qualche domanda in giro, e si ritrova faccia a faccia con l'amante di un tempo, Tucker Lance, incaricato del caso. Una situazione imbarazzante, visto che la storia tra loro è finita male. Ma quando Elliot diventa bersaglio del gioco perverso di uno spietato assassino, tutto a un tratto lasciarsi il passato alle spalle e ritrovare l'affiatamento di un tempo diventa prioritario.


È stata una vera sorpresa il fatto che Harlequin Mondadori  abbia deciso di aprire una vera e propria collana dedicata al genere M/M  (Male to Male). Finora le CE che hanno portato a noi lettrici queste genere, sono state Dreamspinner Press  e Triskell Edizioni che con cadenza regolare pubblicano questo tipo di romanzi. All’ultima edizione della Vie En Rose che si è tenuta a Reggio Emilia lo scorso marzo, io stessa, con un lungo e involuto giro di parole, chiesi agli editori presenti (Romanzi Mondadori, Harlequin Mondadori, Fanucci, Mondolibri) quale fosse il motivo per cui si astenevano dal prendere in considerazione la pubblicazione di MM. Nessuno mi diede una risposta soddisfacente e solo Marzio Biancolino di Romanzi Mondadori, alla fine della kermesse si trattenne con me per discutere, oltre che di altre cose, anche di questo. Quello che appariva chiaro era che il motivo principale della mancanza di considerazione verso il genere altro non era che la non conoscenza del prodotto e soprattutto il fatto di ignorare quanta presa avesse presso le lettrici che apprezzavano il genere. A distanza di  sei mesi ecco la sorpresa. Graditissima davvero.
Devo dire però che più che un romance, questo libro è un vero e proprio suspense,  mentre il rapporto personale  pur non essendo marginale alla storia, non surclassa l’intreccio poliziesco. Non vi parlerò della storia in sé o della trama, ma vi dirò quello che penso di questa prima pubblicazione  Harlequin e di Josh Lanyon, l’autore.
Nei mesi scorsi sono arrivati attraverso Amazon tre capitoli auto pubblicati in italiano  di una serie di Lanyon: Terreno Pericoloso, Antico Veleno e Calore Umano. Sono stati i primi libri di quest’autore che ho letto e seppure le traduzioni fossero pietose (sottolineo self pubblishing), piene di refusi, errori grammaticali, di sintassi e chi più ne ha più ne metta, ho apprezzato lo stile scorrevole e arguto. Non si perde e non si dilunga inutilmente e dà ai personaggi caratteri e ruoli ben definiti. Anche per ciò che riguarda i rapporti personali, ci sono delle situazioni che sono inconfondibili e cioè la modalità di approccio dal punto di vista sessuale che è tipicamente maschile. Anche lo scambio di battute che possono essere ironiche, pungenti o sardoniche addirittura, sono comunque maschili e denotano la tipologia di rapporto che intercorre tra i due. Hanno allusioni sessuali, ma non sono battute sdolcinate. Questo era il Lanyon che conoscevo e che mi piaceva davvero tanto. Poi ho letto Facile bersaglio. Non ho cambiato idea sullo stile dell’autore. Ha sempre la tendenza a dare risalto alla trama e all’intreccio spy piuttosto che alla storia d’amore e questo va benissimo. La relazione tra Elliot e Tucker è qualcosa di molto marginale. Nella prima metà del libro rappresenta solo un ricordare da parte di Elliot le sensazioni positive e le delusioni della loro brevissima relazione, interrotta troppo presto e da motivi che nessuno dei due comprende bene. Nella seconda metà, a causa di una convivenza forzata la storia tra i due, dopo una difficile spiegazione ed una ancora più difficile accettazione dei fatti, riprende.  Ero abituata, come ho detto, allo stile schietto e diretto di Lanyon, alla sua assoluta fedeltà ai personaggi sia nella parte suspense, sia nella parte romance. Qui invece ho avuto delle perplessità, così ho chiesto a chi lo ha letto in lingua originale di dirmi se le due versioni, inglese e italiano, fossero abbastanza simili. Mi rendo conto perfettamente che una traduzione ha bisogno di limature e di assestamento, la grammatica e la costruzione della frase in inglese non è quella della lingua italiana, ma mi sarebbe dispiaciuto sapere che  la Harlequin, per motivi di contenimento pagine o per questioni legate alle espressioni usate, avesse tagliato o ridotto in qualche modo le scene. Invece no. A quanto pare la traduzione (eccellente fra l'altro dal punto di vista dell'uso dell'italiano) è fedele al testo originale. Il che vuol dire che è proprio l’autore che preferisce dare spazio alla storia nella sua totalità piuttosto che incentrare buona parte del libro sui rapporti personali tra i due protagonisti.
Tutto questo non per dire che il libro non meriti, anzi. La costruzione della trama è molto buona, la caratterizzazione  dei personaggi sia nell’ambito lavorativo  che nella sfera privata è ben  delineata, tutti i processi mentali di Elliot circa il suo ferimento e conseguente handicap sono molto ben descritti. Non sono personaggi superficiali, hanno spessore e carattere e Lanyon secondo me è un eccellente scrittore che sa coniugare perfettamente tutti le parti che compongono una buona trama. Per leggere un buon libro, MM o MF che sia, non sono necessarie capriole, voli pindarici o il fatto che i protagonisti conoscano a memoria il kamasutra. Un buon libro è quello che ti tiene incollata alle pagine perché l’autore è così bravo che non ti molla un attimo e ti fa stare col fiato sospeso fino alla fine. Questo è Josh Lanyon.
Sono davvero felice che Harlequin Mondadori abbia deciso di aprire questa nuova collana. Mi aspetto che le uscite abbiano cadenza regolare e che siano prodotti buoni, anzi ottimi, come lo è stato questo libro.






DA LEGGERE NELLA MINI SERIE ALL'S FAIR 

FAIR GAME (2010) - Ed. italiana: FACILE BERSAGLIO, Harlequin Mondadori, collana eLit, settembre 2014
FAIR PLAY (2014) - prossima pubblicazione


****
JOSH LANYON RISPONDE ALLE TIPICHE DOMANDE DEI FAN...
(*tradotto dal suo sito)
Cosa devono sapere i lettori dei tuoi libri prima di acquistarli?
Prima di tutto, che io scrivo storie d'amore gay che sono abitualmente inserite in romanzi di genere mystery o d'avventura. Le mie storie sono indirizzate ad un pubblico adulto: ci sono descrizioni di rapporti sessuali e il linguaggio è forte/triviale. Inoltre ci sono personaggi che bevono alcolici o che fumano. Se qualcuna di queste cose vi causa problemi, no problem, non è il genere di libri adatti a voi. 
Ma se questo è un genere che vi piace e non vi importa che ogni tanto possa esserci qualche omicidio o -peggio- qualche zaffata di tabacco, nelle mie storie ci sono scrittori arroganti, duri e affascinanti poliziotti o artisti sensibili, duri e affascinanti Navy SEALs o duri e affascinanti agenti speciali. A volte scrivo anche di streghe...ma non dobbiamo parlarne se non volete.
In sostanza, scrivo storie su adulti intelligenti, generalmente civili che si innamorano di altri adulti intelligenti e generalmente civili, ( di solito in un momento sbagliato per entrambi) e cercano di trovare un modo possibile per far funzionare la loro relazione. E certe volte devono pensarci mentre stanno correndo per mettersi in salvo o risolvendo un caso di omicidio.
Cosa ti ha spinto a scrivere romance erotico?
I soldi. Per me sono tutto. No, seriamente, il piacere più grande come scrittore è esplorare caratteri e relazioni e scrivere scene di intimità erotica mi permette di entrare dentro i personaggi in un modo diversamente non possibile. E lo so perchè ho provato anche a fare diversamente.
I tuoi libri hanno tutti l'happy end?
C'è sicuramente sempre una promessa di lieto fine. Credo fermamente negli happy end!
Come sono i tuoi eroi? 
Scrivo di personale reali, tolto le parti noiose e del lasciare calze sporche in soggiorno. I miei persomaggi sono intelligenti, in  gamba e spesso divertenti. Questo non significa che non commettano errori, a volte anche errori piuttosto gravi, ma lo fanno anche persone intelligenti e in gamba nella vita reale. Alcuni dei miei personaggi stanno conducendo una personale battaglia contro una malattia o una dipendenza. Alcuni sono Repubblicani. Qualcuno credo abbia anche un gatto. Che posso dire? Mi piacciono i personaggi sfaccettati.
Cosa speri rimanga ai lettori dopo aver letto uno dei tuoi libri?
Spero di procurare qualche ora di relax a menti stanche e stressate. Se poi posso anche allargare gli orizzonti di qualcuno o insegnare qualcosa di nuovo, quello è un di più. Soprattutto, mi piacerebbe che i mi miei lettori finissero le mie storie sentendosi in pace con il mondo, anche solo per pochi minuti. E se poi non vedono l'ora di comprare il mio prossimo libro, va bene anche quello..
Quanti libri scrivi all'anno? 
Dipende. Sto cercando di rallentare un po'. Di scrivere magari meno progetti ma più lunghi. Di solito potete trovare il mio programma di lavoro sul mio blog. Sul sidebar della pagina dei libri potete anche trovare link a stralci dai romanzi che usciranno prossimamente.
I commenti dei tuoi lettori ti sono d'aiuto come scrittore? Avere questi commenti è una cosa importante per te?
Mi piace molto ricevere messaggi dai miei lettori. Penso sia una bella cosa che un lettore decida di usare il suo tempo per dirmi che gli è piaciuto qualcosa che ho scritto. Questo aiuta davvero la scrittura? Bè...certamente quando mi sento giù di corda mi aiuta sapere che a qualcuno importa se finirò il prossimo libro. Ma non scrivo su commissione, perciò non importa quante richieste mi possano arrivare di scrivere un altro libro di Adrien English, succederà solo se sentirò il desiderio bruciante di scrivere una storia in particolare.
Qualche suggerimento agli aspiranti scrittori?
Prendetevi il tempo necessario e imparate l'arte. Ci sarà sempre spazio per un altro bravo scrittore.
****
L'AUTORE
Josh Lanyon è da più di dieci anni un autore di successo del genere m/m e si è cimentato con vari genere di fiction non solo romance, ma anche mystery e avventura, vincendo vari premi. Oltre ad aver scritto diversi romanzi, racconti e novelle, Josh è autore della serie Adrien English, acclamata dalla critica e vincitrice nel 2006 del premio USABookNews per la fiction omosessuale.


VI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? CONOSCETE GIA' JOSH LANYON? AVETE LETTO QUESTO LIBRO? COSA NE PENSATE? VI SEMBRA CHE LA SCELTA DI HARLEQUIN MONDADORI DI PUBBLICARE ANCHE STORIE M/M SIA OCULATA? VI PIACEREBBE POTERLE TROVARE ANCHE IN EDICOLA INSIEME AGLI ALTRI LIBRI DELLA CASA EDITRICE?


Anteprima: OBIETTIVO PERICOLOSO di Pamela Clare ( Leggereditore) - Recensione


Autrice: Pamela Clare
Titolo originale: Hard Evidence
Traduttore: 
Genere: Contemporaneo , Romantic Suspense
Ambientazione: Denver (Colorado)USA
Pubblic. originale:Berkeley, 2006, pp.352
Pubblic.italiana:Leggereditore, ebook: e cartaceo: 30/11/14 , €12
Parte di una serie: 2° libro della serie  I-TEAM
Livello sensualità: ALTO
Disponibile in ebook? Sì, € 4,99


TRAMA: La giornalista investigativa Tessa Novak non poteva immaginare di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. È sera, e una ragazza la supplica di aiutarla, ma lei non fa neanche in tempo a rendersi conto di quanto sta accadendo che un sicario in giacca di pelle nera fredda la giovane davanti ai suoi occhi. Tra la folla che si aggira intorno alla scena del crimine Tessa scorge un uomo con la stessa giacca che indossava il killer e, ancora sconvolta dall’accaduto, è convinta di riconoscere in lui l’assassino. L’uomo in realtà è Julian Darcangelo, agente dell’FBI sotto copertura che collabora con la polizia di Denver sulle tracce di un mafioso russo di nome Burien, e le attenzioni della giornalista rischiano di far saltare la sua copertura.Ma nel momento in cui Tessa punta Julian, diventa anche lei un obiettivo: quello dell’assassino. 
Dovranno guardarsi le spalle a vicenda, e imparare a fidarsi l’uno dell’altra, per non soccombere alla minaccia di un killer che li vuole entrambi morti. Dopo Rischio letale, tornano Reece Sheridan, Kara McMillan e il team investigativo del Denver Independent.



“Sono per metà  italiano.”
“ Quale metà?” Le parole le uscirono dalla bocca  prima che potesse fermarle. Stava flirtando con lui? Lei non flirtava  mai con gli uomini . 
Le labbra di lui si incurvarono in un lento sorriso sexy che le fece battere il cuore . 
" Dalla cintola in giù." 

Era qualche anno che non rileggevo più questo libro di Pamela  Clare, sebbene la sua serie I-TEAM sia fra i Romantic Suspense che preferisco e  quindi sempre presente fra i miei keepers. Quale occasione migliore per riprenderlo in mano, allora, di questa attesa uscita  italiana? 
La serie I-Team mi piace per vari motivi, non ultimo il fatto che presenti eroine in gamba, molto dedite alla loro professione di giornaliste investigative, un lavoro che le porta spesso a cercare le verità più scomode in luoghi  poco raccomandabili, mettendole le loro vite in pericolo. Quelle del Investigative Team sono donne toste ma non sono wonder women, pur affrontando le situazioni con grinta, hanno i loro momenti di crisi e quando la faccenda si fa pericolosa si spaventano e vanno in panico come tutte noi. Questo è un aspetto della loro caratterizzazione le rende più credibili e vicine a chi legge. Ciononostante, devo confessare che ricordavo questo libro soprattutto per il suo protagonista e rileggendolo ho capito perchè. Perchè Julian Darcangelo è la stella spendente di questo romanzo. Come Tessa, anche noi, appena Darcangelo entra in scena, giacca di pelle nera, barba lunga, sguardo magnetico, gli appiccichiamo gli occhi addosso e non vorremmo più lasciarlo andare. 
Conosciuto nei bassi fondi di Denver come Dark Angel, in effetti dell' angelo caduto il nostro Julian ha tutti gli attributi. Storia personale difficile, madre sconosciuta, padre alcolizzato e puttaniere, è sfuggito a un destino di morte (in una prigione messicana) grazie all'intervento di agenti speciali americani. Dovendo loro la vita, Julian ha lavorato per anni per lo zio Sam, impersonando di volta in volta sotto copertura il peggio del peggio dell'umanità, senza legami, senza una famiglia, senza un minimo barlume d'amore o tenerezza nella sua vita. Un angelo che non ha mai conosciuto la luce, costretto a vivere di notte, ad aggirarsi nei vicoli, nei locali notturni, nella parte più oscura e abbietta della società, perchè il resto della gente comune si addormenti tranquilla ogni sera. E' un lavoro duro quello di Julian e quando Tessa Novak lo intravede per un attimo fra la folla, davanti al locale dove è stata suo malgrado testimone dell'omicidio di una ragazzina, pensa che sia lui il responsabile. 
L'incontro fra Tessa e Julian è il classico incontro/scontro fra calamite di poli opposti che si attraggono. Yin e Yang che anelano all'unione perfetta. Julian è fisicamente possente, scuro, affascinante, enigmatico. Tessa ne è suo malgrado affascinata, anche quando pensa che  lui sia un tipo poco raccomandabile. 
Con i suoi lunghi riccioli biondi, gli occhi chiari, il fisico minuto, la pelle perfetta, Tessa sembra una bambola di porcellana, ma è una bambola che sa tirare fuori le unghie quando è necessario, un mix di carattere, intelligenza e femminilità che  lasciano Julian senza fiato. Pur sapendo che deve stare lontano da lei, sia per non metterla in pericolo che per evitare che lei parli di lui nei suoi articoli ,mettendo a rischio il suo lavoro, Julian ne è attratto come una falena dalla luce di una torcia. 
Nonostante l'aspetto angelico, Tessa nasconde a sua volta un passato difficile, da cui si è tirata fuori con forza di volontà e duro lavoro. Sa quanto può essere piena di insidie la vita per un'adolescente lasciata a se stessa, come la ragazzina che ha visto morire a pochi metri da lei, e sente che solo venendo a capo di quella matassa, solo scoprendo chi l'ha uccisa e perchè, riuscirà a darle degna sepoltura e ad evitare che il suo ricordo continui a perseguitarla. Le sue indagini, però, rischiano di mandare all'aria il lavoro sotto copertura di Julian e di attirare l'attenzione dei veri responsabili dell'omicidio. Così, quando uno sconosciuto si introduce in casa sua e la fotografa nuda e assopita nella vasca da bagno, diventa chiaro che la sua stessa vita è in pericolo. Pur sapendo che uno come lui che non sa cosa sia una vita normale  non potrà mai avere un futuro con una come Tessa, Julian si offre di proteggerla , facendola vivere per un po' nella sua casa dotata di un sofisticato sistema di sicurezza. La vicinanza forzata li farà conoscere meglio, portandoli a capire i reciprochi comportamenti, e a quel punto sarà impossibile impedire che il fuoco della passione divampi fra loro. Vivere sotto lo stesso tetto con Tessa porta Julian ad assaporare un tipo di intimità quotidiana con una donna mai sperimentata prima. E la dolcezza di lei lo irretisce completamente. Tessa a sua volta si sente protetta da Julian e completamente in balia del suo fascino scuro. Le scene d'amore sono di conseguenza un misto di sensualità e tenerezza che non lasciano indifferenti.
Purtroppo il loro idillio nella safe house durerà poco, perchè il lato oscuro che ha sempre caratterizzato la vita di Julian arriverà ad allungare i sui tentacoli anche in quella casa, mettendo a serio rischio la vita di entrambi. Trattandosi di un Romantic Suspense mi fermo qui con la trama, lasciandovi scoprire da sole il finale. Vi anticipo solo che che è un finale soddisfacente, dove tutti i nodi vengono al pettine, e c'è pure  un romanticissimo epilogo.
Tirando le somme, OBIETTIVO PERICOLOSO è un romanzo ben scritto, con un bel ritmo e il piglio giornalistico che caratterizza lo stile della Clare. Soprattutto, non è un romantic suspense solo di facciata, la parte riservata alle investigazioni è articolata e ben amalgamata con lo sviluppo della storia d'amore. Per quanto mi riguarda, però, si tratta  di una trama un po' dejà vue, i cattivi della situazione sono caratterizzati a tratti in modo un po' forzato e la protagonista ha comportamenti che non sempre sono nelle mie corde.
Per contro, come ho detto, Julian Darcangelo è il protagonista perfetto per questo genere di romanzi, è il Romantic Hero per eccellenza, un misto di dark side, sensualità, machismo e cuore d'oro a cui difficilmente si riesce a resistere ( ma chi vuole resistere?).
In più, la Clare  non risparmia nel romanzo le apparizioni degli altri personaggi della serie, così si possono rivedere tutte le amiche giornaliste di Tessa conosciute nel primo libro, il suo sempre scorbutico capo Trent e l'amica Kara McMillan, che ha lasciato il Denver Independent  ed è ormai sposata con Reece Sheridan e madre a tempo pieno. Non è necessario aver Rischio Letale ( la storia di Kara e Reeece) per godere della lettura di questo, anche se sapere gli antefatti di certe situazioni arricchisce l'esperienza.
Con OBIETTIVO PERICOLOSO Pamela Clare fa di nuovo centro, regalandoci un Romantic Suspense interessante, con un  protagonista che non sarà facile dimenticare. Per fortuna potremo godere di varie sue apparizioni nei romanzi successivi. 












DA LEGGERE NELLA SERIE I-TEAM
1. Extreme Exposure (2005) - Ed. italiana: RISCHIO LETALE , Leggereditore, 2014 - Kara McMillan e Reece Sheridan
1.5 Heaven Can't Wait (2010) - novella-  Ed. italiana: IL PARADISO NON PUO' ATTENDERE , Leggereditore, 2014  Lissy Charteris e Will Fraser
2. Hard Evidence (2006) Ed. italiana: OBIETTIVO PERICOLOSO , Leggereditore, 2014 Tessa Novak e Julian Darcangelo
3. Unlawful Contact (2008) - 
 Sophie Alton e Marc Hunter
4. Naked Edge (2010) 
 Catherine James  e Gabriel Rossiter
5. Breaking Point (2011) 
 Natalie Benoit  e Zach McBride
5.5 Skin Deep (2012)- novella  Megan Hunter  e Nathaniel West
5.9 First Strike (2013)- novella  Laura Nilson  e Javeir'Cobra'Corbray
6. Striking Distance (2013) 
 Laura Nilson  e Javeir'Cobra'Corbray


L'AUTRICE
Pamela Clare ha cominciato a scrivere come giornalista investigativa ed è diventata in poco tempo la prima donna direttrice di due testate. Ha ricevuto molti riconoscimenti, tra cui il National Journalism Award for Public Service. Madre single con due figli all’università, scrive i suoi romanzi godendosi la vista delle Rocky Mountains.




VI INTRIGA LA TRAMA DI QUESTO ROMANZO? VI PIACEREBBE LEGGERLO? L'AVETE LETTO? COSA NE PENSATE? VI PIACE QUESTA SERIE E LO STILE DI PAMELA CLARE?



SEGUITE TRAMITE EMAIL

I RACCONTI RS SELEZIONATI DAL BLOG ORA IN EBOOK!

I MIEI PREFERITI / ROMANZI A 5 CUORI !

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK

VENITECI A TROVARE SU FACEBOOK
Clicca sull'immagine e vai alla nostra pagina FB

GUARDA IL VIDEO DEL BLOG!